Con false fatture la camorra aveva messo le mani sul porto di Trieste: sequestrato yacht da 200mila euro

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sequestrato su provvedimento del Tribunale di Trieste uno yacht del valore di 200mila euro individuato nei giorni scorsi in territorio napoletano e riconducibile a Pasquale Formicola, arrestato a maggio per reati fiscali e riciclaggio. Il sequestro è stato attuato dal nucleo di polizia economico-finanziaria di Trieste, nel corso dell’operazione ‘Oro nero’ in cui è coinvolta anche la Depositi Costieri Trieste Spa, come ulteriore misura di effettivo ristoro per le casse erariali a seguito all’evasione milionaria scoperta dalla Procura della Repubblica nei mesi scorsi, nel settore commerciale dei prodotti petroliferi. Grazie ad appostamenti e sopralluoghi, gli investigatori della guardia di finanza triestina hanno individuato il lussuoso natante occultato in un rimessaggio di Torre del Greco, in provincia di Napoli. Benché formalmente intestata a una società riconducibile a un prestanome, l’imbarcazione in realtà era nella piena disponibilità del Formicola, noto alle cronache come uno dei tre amministratori di fatto della Spa triestina dichiarata fallita il 9 gennaio scorso. Come emerso dalle indagini, gli stessi sarebbero a capo di un sodalizio malavitoso protagonista di un’articolata frode attuata con la partecipazione di diverse società e con l’emissione di false fatturazioni per complessivi 160 milioni di euro. Ciò ha provocato un ingente debito verso l’Erario, mai assolto, con un’evasione dell’iva, per 35 milioni di euro. Parte dei proventi illeciti erano poi serviti agli arrestati, tra i quali il Formicola, per acquisire la proprietà della Depositi Costieri Spa. L’imbarcazione sequestrata – munita di cucina interna ed esterna, bagno ultramoderno, 4 posti letto e ogni genere di comfort – va ad aggiungersi agli altri beni, mobili e immobili, già sottratti alla disponibilità degli indagati nei mesi scorsi: denaro, case, auto, quote societarie, orologi di valore.




LEGGI ANCHE

Il Terebinto Edizioni inaugura il mese della donna con un’esclusiva edizione del Caffè Letterario

Il prestigioso appuntamento culturale del "Caffè Letterario", organizzato dal Terebinto Edizioni e dalle APS Riscontri e Archeoclub Avellino, si appresta a celebrare la Giornata Internazionale della Donna con un evento speciale dedicato alle voci e alle visioni femminili nel campo della letteratura e dell'arte. L'iniziativa si svolgerà presso Il Lupo Pub Bistrot di Avellino, domenica 3 marzo. L'evento, che avrà inizio alle 18:00, vedrà la partecipazione di illustri autrici che hanno contribuito con le loro...

Napoli, gambiano spacciava alla Stazione Centrale

Nella giornata di ieri, la Polizia Ferroviaria ha arrestato un uomo di 28 anni di origini gambiane per detenzione e cessione di stupefacenti all'esterno della Stazione di Napoli Centrale. L'operazione è stata condotta dalla Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania, che ha individuato l'uomo durante un'attività di contrasto allo spaccio di droga. Durante l'operazione, gli agenti hanno notato un movimento sospetto di persone in prossimità della stazione e hanno sorpreso l'uomo...

Dramma ad Olbia, allenatore di calcio delle giovanili morto d’infarto in campo

L'allenatore Emanuele Cossu, 38 anni, originario di Nuoro ma da tempo residente ad Olbia, è scomparso a causa di un infarto fulminante durante l'allenamento della squadra giovanile dell'Atletico Olbia di calcio. La tragedia è avvenuta ieri sera negli spogliatoi dell'impianto. Nonostante l'intervento tempestivo dei soccorritori, che hanno utilizzato il defibrillatore nel tentativo di rianimarlo, Cossu è stato trovato senza vita negli spogliatoi. Il presidente della società Atletico Olbia, Mario Carlo Bassi, ha espresso il profondo...

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE