Salerno. Giustifica per lo sciopero degli studenti: fa discutere la presa di posizione del preside dell’istituto Virtuoso, di Salerno, che ha deciso di prendere provvedimenti contro le assenze di massa in numerose classi, causate dallo sciopero degli studenti dello scorso 12 ottobre. La denuncia sui social e su Skuola.net è oggetto di polemiche. Il dirigente scolastico annuncia provvedimenti disciplinari e finanche la sospensione con obbligo di frequenza per chi non porterà la giustificazione entro il 22 ottobre. La scelta del preside è stata oggetto di polemiche tra i ragazzi, che hanno dato il via a una protesta. Su Facebook inoltre sono apparsi dei post sull’accaduto, anche da parte di alcune associazioni studentesche, che hanno contestato la decisione difendendo il diritto allo sciopero per gli alunni dell’istituto. La risposta del preside non è tardata ad arrivare. Sul sito della scuola, come riporta Skuola.net, ha pubblicato una comunicazione alle famiglie con la quale spiega e conferma la sua decisione. Secondo il dirigente, infatti, la sospensione è prevista dal regolamento disciplinare per le assenze non giustificate, ma afferma anche che fino al 22 ottobre sarà possibile portare la giustificazione dell’assenza affinché la sanzione della sospensione non venga applicata. Non una punizione per lo sciopero, quindi, ma una presa di posizione contro chi non ha una giustificazione valida per l’assenza da scuola. Il preside tiene infatti a ricordare che “anche in caso di manifestazioni di protesta, è concordemente ritenuto, anche dalle associazioni studentesche, che gli studenti debbano presentare la giustifica dell’assenza effettuata”. Non avendo ricevuto comunicazione da parte dei rappresentanti degli studenti della partecipazione delle classi alla manifestazione del 12 ottobre, continua, “la scuola correttamente si è attivata per comunicare alle famiglie la mancata presenza dei figli minorenni che, com’è noto, durante l’orario curricolare, sono affidati alla scuola che è responsabile della loro incolumità.” In seguito è scattata la sanzione, cosi’ motivata: “Dal punto di vista disciplinare, poi, è stato anche inevitabile l’applicazione del regolamento di disciplina che, nel caso di assenza ingiustificata, prevede la sanzione della sospensione. Tuttavia, nel caso di specie, tale sanzione è stata comminata con decorrenza da lunedì 22 ottobre, assicurando alle famiglie un’intera settimana per giustificare l’assenza e, quindi, far conoscere alla scuola quale fosse la loro scelta rispetto al comportamento dei figli minorenni”. “La finalità reale del provvedimento adottato – spiega il preside – è stata quella di richiamare fortemente l’attenzione della famiglie su quanto accaduto e di rimettere ad esse – come è legittimo e naturale – la responsabilità di avallare o meno il comportamento dei figli minorenni, giustificandone eventualmente il comportamento”. Di conseguenza, “la sanzione verrà comminata agli studenti che non verranno giustificati dalle proprie famiglie, perchè convinte che frequentare la scuola non sia solo un diritto ma anche un dovere preciso a cui si può derogare solo per motivi molto importanti e che le azioni di protesta richiedono la partecipazione reale e fattiva alle manifestazioni che ne conseguono da parte di coloro che vi aderiscono e non possono essere un alibi per andare restare a casa, andare a passeggio o nelle sale giochi”.




Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Covid, festa di compleanno al Cardarelli per un ricoverato. IL VIDEO

All'uomo che non vede i familiari da 20 giorni i medici e gli infermieri del reparto covid gli hanno portato...
Leggi tutto

Le formazioni ufficiali di Sampdoria-Napoli: Gattuso punta su Osimhen

Gli azzurri sfideranno i blucerchiati per riprendersi subito dopo lo stop contro la Juventus; partita importante per restare in corsa...
Leggi tutto

Covid, muore l’ex presidente della provincia di Benevento

Claudio Ricci di 62 anni, era ricoverato all'ospedale Rummo di Benevento dal 29 marzo scorso
Leggi tutto

Infermiere napoletano muore in un incidente in Molise

La vittima di 46 anni era appena uscito dal turno di notte dall'ospedale Veneziale di Isernia
Leggi tutto

Arcuri indagato per peculato nell’inchiesta mascherine

L'inchiesta che riguarda l'ex commissario straordinario per l'emergenza Coronavirus, è quella della fornitura di mascherine cinesi
Leggi tutto

Incidente mortale di Qualiano: il guidatore arrestato per omicidio stradale

Domenico Fragalà è stato posto agli arresti domiciliari dopo la visione dei filmati delle telecamere della zona.
Leggi tutto

Si ribaltano con l’auto: muore 16enne, feriti i due amici

Tragedia della strada nella notte a Qualiano. La vittima si chiamava Gennaro Nappa, feriti i due amici Domenico Fragalà, 19...
Leggi tutto

Napoli, pistola pronta a far fuoco e 2 chili di droga sequestrati al rione Traiano

Controlli dei carabinieri in via Catone. La droga era nascosta nei bidoni per l’immondizia e all’interno di alcuni tubi di...
Leggi tutto

Muore in ospedale parroco della provincia di Caserta

Don Pietro De Felice, 65 anni, è spirato ieri sera nell'ospedale di Caserta. Era originario di Casagiove
Leggi tutto

Pozzuoli, in 12 in un ristorante: tutti multati e locale chiuso

Controlli dei carabinieri in tutto il territorio puteolano
Leggi tutto

Uccide moglie, figlio disabile, due vicini e poi si ferisce

E' accaduto a Rivarolo Canavese in provincia di Torino. A sparare e' stato Renzo Tarabella di 83 anni
Leggi tutto

Il generale Figliuolo blocca le vaccinazioni di massa sulle isole minori

Protestano i sindaci di Ischia, Procida e Capri dopo l'ordinanza del generale Figliuolo che ha stabilito l'ordine di priorita' per...
Leggi tutto

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Le previsioni dello Zodiaco per oggi 11 aprile
Leggi tutto

Emilio Fede ricoverato al S. Raffaele: ‘Mi hanno investito’

La figlia: 'Ha detto che vuole andare a Napoli a mangiare spaghetti con vongole insieme con mamma'
Leggi tutto

Vaccini, in Campania sono 52.071 le prime adesioni per 60-69 anni

Sono 52.071 al momento i cittadini campani dai 60 ai 69 anni che si sono prenotati da stamattina per il...
Leggi tutto

Superenalotto, nessun 6 ne 5+. Realizzati cinque 5 da 50mila euro

Il jackpot per il prossimo concorso sale a 136,1 milioni di euro. TUTTE LE QUOTE
Leggi tutto

Napoli, tappa a Genova per la corsa Champions

La squadra di Gattuso domani sfiderà la Sampdoria per continuare a credere nel quarto posto che permetterà agli azzurri di...
Leggi tutto

Napoli, coppia spacciava in casa al Rione Traiano: in manette

Gli agenti hanno bloccato l’uomo trovandolo in possesso di 140 euro e hanno rinvenuto sul tavolo un involucro con 5...
Leggi tutto

Portici: due spacciatori denunciati dalla polizia

I due fratelli, di 19 e 17 anni, sono stati denunciati per resistenza a Pubblico Ufficiale
Leggi tutto

Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10eLotto

I numeri vincenti di oggi 10 aprile
Leggi tutto


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..