presentato a napoli il panettone identitario di de riso e argenio



Il Panettone delle due Sicilie, una idea della ditta nel solco delle iniziative compra sud, per il rilancio delle eccellenze della nostra terra, creato in esclusiva dal pasticciere con la Campana IGP, che sarà affiancato da una creazione della collezione manifatturiera artigianale Argenio, racchiusi in una elegante e raffinata scatola. Questa nuova potrà migliorare le ricette, usando quell’estro e fantasia che da sempre hanno contraddistinto la pasticceria artigianale Made in Sud, e nello specifico le metodiche di preparazione di Salvatore De Riso. L’iniziativa può costituire il primo passo per ottenere una effettiva valorizzazione, promozione e tutela delle metodiche di preparazione dei panettoni con l’abbinamento di prodotti dell’artigianato identitario di Salvatore Argenio, sui mercati nazionali ed esteri. E’auspicabile che l’iniziativa sia accolta con grande favore dai consumatori per la ricorrenza natalizia, per una maggiore spinta promozionale e soprattutto con iniziative volte a difendere la qualità dei prodotti meridionali a marchio comunitario. Appena le condizioni istituzionali ce lo consentiranno, avvieremo, insieme alle associazione di categoria competenti, un progetto di filiera per la valorizzazione dell’artigianalità dei metodi di produzione del panettone meridionale. La presentazione è avvenuta al Circolo Rari Nantes di Napoli. Così il Portavoce della Consulta Nazionale dell’Agricoltura, componente del Dipartimento Nazionale Ambiente Agroalimentare Alimentazione Ristorazione e Turismo del MNS ,intervenendo alla presentazione.

LEGGI ANCHE  Il Comitato Nazionale IdeaScuola chiede chiarimenti su uso FFP2 nelle scuole
ADS



Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

    Violenza sessuale su altri due minori, torna in carcere il fisioterapista di Posillipo

    Notizia precedente

    Pompei. Trovati scheletri di almeno sei persone nella Regio V

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..