HomeCronaca GiudiziariaAiutarono alcuni migranti legati all'Isis: chiuse le indagini per padre e figlia...

Aiutarono alcuni migranti legati all’Isis: chiuse le indagini per padre e figlia di Sarno e un complice

google news

La procura di Nocera Inferiore ha concluso le indagini sulle tre persone che avrebbero fornito vitto e alloggio a un algerino, E Haded Rachid, ritenuto facente parte di una cellula terroristica e conoscente di Khaled Babouri che il 6 agosto di due anni fa ferì con un machete – in nome dell’Isis – due poliziotti a Charleroi in Belgio. Ora verrà richiesto di processo.
Le tre persone indagate sono padre e figlia (52 anni lui, 25 lei) di Sarno e un marocchino di 24 anni, ex fidanzato della ragazza sarnese. I fatti contestati vanno dal 5 al 15 dicembre 2016 quando tutti e tre, accusati di assistenza agli associati, avrebbero offerto rifugio a un nordafricano che avrebbe avuto contatti con altri suoi connazionali in Belgio, tutti inquadrati in una cellula terroristica.
Nella lista di nomi e contatti poi identificati e ricollegati al terrorista, spuntò quello di un algerino, che sarebbe stato in un appartamento a Sarno per almeno una decina di giorni.  El Hadef Rachid, noto come Rasheed, avrebbe avuto un ruolo importante all’interno della cellula, partecipando, o comunque rientrando in un’associazione che si proponeva il compimento di atti di violenza con finalità di terrorismo internazionale. Durante l’interrogatorio i tre si sono difensi dalle accuse avanzate A indagini concluse, ora però rischiano il processo. La vicenda si colloca in una inchiesta più ampia nelle mani della Dda di Salerno: Sarno è oramai da anni territorio sensibile alle indagini degli inquirenti, in materia di terrorismo.

Regina Ada Scarico
Regina Ada Scarico
Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Carabiniere alla festa con pregiudicati, il Tar annulla il trasferimento

Il Tar Puglia ha annullato il trasferimento da Modugno, nel Barese, a Napoli, disposto circa un anno fa nei confronti di un carabiniere, per...

Arzano, comune sull’orlo del fallimento: si va verso il predissesto finanziario

Arzano. Comune sull'orlo del fallimento, si va verso il predissesto finanziario. A rendere pubblica la notizia l’assessore al Bilancio, Giuseppe Vitagliano. In vista dell’approvazione...

Napoli, imprenditore del Nord a Francesca: “Ti pago il viaggio, ma devi imparare a comportarti”

Napoli. "Devi imparare a venderti meglio, devi imparare a comportarti con gli imprenditori in modo completamente diverso". Le parole dell’imprenditore Gian Luca Brambilla che...

Pozzuoli, sotto controllo l’incendio del monte Barbaro

Pozzuoli. È sostanzialmente sotto controllo l'incendio che sta interessando la zona flegrea dal monte Barbaro al Carney Park. Lo comunica la protezione civile della...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita