Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Quartieri di Napoli

Napoli, manca il certificato sanitario: restano chiuse sei scuole di Pianura e Soccavo

Pubblicato

in

Scuola pistelli strazzullo

PUBBLICITA

. Neanche quando si tratta della sorte dei bambini del proprio territorio si cerca di evitare disagi dovuti all’incapacità politica ed amministrativa di chi governa gli enti locali. A sparare a zero contro la giunta della nona municipalità è il consigliere di Fratelli d’Italia che questa mattina allertato da alcune mamme dell’istituto Pistelli di Pianura le quali a propria insaputa hanno trovato chiuso senza preventiva comunicazione il plesso scolastico, è venuto a conoscenza, dopo approfondimenti e colloqui con dirigenti comunali e della locale A.S.L. competente, che ben sei istituti scolastici del territorio tra cui la Pistelli e l’Arcobaleno di Pianura e la Nuccio, la Novelli, la Quintiliano e la Marco Aurelio di Soccavo non hanno aperto i battenti in concomitanza con l’apertura dell’anno scolastico per la mancanza del certificato di idoneità igienico sanitaria rilasciato dal distretto Unità Operativa di Prevenzione Collettiva dell’A.S.L. In pratica, spiega Strazzullo, il primo agosto l’A.S.L. prescriveva all’ente municipale alcuni accorgimenti, in alcuni casi di poco conto e senza eccessivi impegni di spesa, al fine dell’ottenimento del consueto certificato di idoneità igienico sanitario necessario per l’apertura dell’attività scolastica. Probabilmente, incalza in consigliere, i rappresentanti politici presi dalle irrinunciabili ferie estive hanno tralasciato e rimandato tutto quanto era propedeutico al rilascio in tempi utili delle citate prescrizioni sanitarie dopo le vacanze, con il conseguente risultato di lasciare bambini che già vivono in una difficile realtà territoriale e negando agli stessi il diritto allo studio, per non parlare dei disagi creati ai genitori che lavorano. Solo grazie al tempestivo impegno dei tecnici in forza alla municipalità che hanno accellerato il più possibile i tempi di intervento e trasmettendo già da qualche giorno tutto quanto prescritto dall’A.S.L., che si è riusciti a limitare i danni. Il nulla osta dell’A.S.L. per tutti e sei i plessi scolastici è previsto entro lunedì prossimo, ma per alcuni istituti non si esclude un anticipo per il prossimo venerdi.

Continua a leggere
Pubblicità

Primo Piano

Si torna a sparare a Napoli: pregiudicato ferito a Ponticelli

Pubblicato

in

Si torna a sparare a : pregiudicato ferito a Ponticelli.

Si torna a fare fuoco a Ponticelli, quartiere orientale di . Un pregiudicato di 50 anni, Luigi Aulisio, e’ stato ferito da diversi colpi di pistola ed e’ ricoverato in prognosi riservata all’ospedale a Villa Betania. Attualmente e’ in prognosi riservata.

Continua a leggere

Cronache di Napoli

A Napoli scoperto negozio del falso alla Duchesca: arrestato 42enne

Pubblicato

in

Stamattina gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, transitando in via Giuseppe Calasanzio hanno notato all’ingresso di uno stabile diverse persone con delle grosse buste dalle quali fuoriuscivano numerosi capi di abbigliamento che, alla loro vista, si sono allontanate frettolosamente.

I poliziotti hanno raggiunto l’ingresso del locale accertando che un uomo aveva allestito un vero e proprio negozio con scaffali, manichini, specchi e spazi per la misurazione dei capi; inoltre, vi erano numerosi capi d’abbigliamento, scarpe e accessori recanti marchi contraffatti nonché svariate etichette di note “griffe”.

Ciro Cappiello, napoletano di 42 anni con precedenti di polizia, è stato arrestato per ricettazione, contraffazione, alterazione o uso di marchi contraffatti e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, mentre la merce ed il locale sono stati sottoposti a sequestro.

Continua a leggere

Le Notizie più lette