Vaticano: nuovi profumi in farmacia, col fascino dei Re Magi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Richiamano i doni dei Re Magi i nuovi profumi in vendita sui banchi della Farmacia vaticana. Si chiamano: oro, incenso, mirra e rosa mistica. E’ la prima linea di profumi prodotta dagli speziali con l’abito religioso dei Fatebenefratelli. Il cofanetto della confezione che racchiude le quattro ampolle reca impressa la scritta in numeri romani MMXVIII. Questo perche’, come spiega il direttore Thomas Binish Mulackal all’Osservatore Romano, il 2018 e’ un anno particolarmente importante per la Farmacia vaticana: e’ in corso infatti un grande progetto di ristrutturazione per ampliare uno dei luoghi piu’ frequentati all’interno delle mura vaticane. I nuovi profumi sono il risultato di una ricerca volta a riproporre e riscoprire il loro ruolo nell’ambito della vita cristiana. Le piante utilizzate dai frati profumieri sono il cinnamomo, l’aloe, il nardo, il galbano, il mirto, lo zafferano, le rose, l’issopo, il sandalo, il calamo, la cannella, il geranio, e il bergamotto. Tutto quanto cioe’ fa riferimento alla tradizione mediterranea e della Terra santa in particolare.


Torna alla Home
facebook

DALLA HOME

googlenews

CRONACA NAPOLI

PUBBLICITA