. Ieri pomeriggio gli agenti della Polizia di Stato dell’UPG hanno arrestato Bruno Fusiello ,56enne napoletano, con pregiudizi di polizia, per tentato furto aggravato in concorso con un’altra persona rimasta ignota.I poliziotti, durante l’attività di prevenzione e repressione dei reati, passando per Corso Umberto, hanno notato 2 persone, una di etnia nord africana ed un altro uomo. Gli agenti hanno accertato che mentre il cittadino africano distraeva una ragazza straniera prima attirando la sua attenzione per poi sorpassarla e urtandola con la spalla, il 56enne napoletano apriva lo zaino cercando di prelevare il contenuto. I poliziotti sono intervenuti per bloccare i 2 malfattori che vistosi braccati dagli agenti hanno tentato di fuggire colpendoli con gomitate e pugni.Il cittadino nordafricano, dopo aver colpito violentemente uno degli agenti è riuscito a fuggire imboccando i vicoletti che portano a Piazza Mercato. Bruno Fusiello è stato arrestato e su disposizione dell’autorità Giudiziaria è stato sottoposto in regime degli arresti domiciliari, in attesa del processo con rito direttissimo previsto per stamani.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..