Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Rubriche

Teatro. Pamela Villoresi e Gigi Di Luca al NTFI 2018

Pubblicato

il

Teatro


Lunedi  25 giugno alle  ore 21.30, al teatro Sannazaro di Napoli,  nell’ambito della sezione Sport Opera del Napoli Teatro Festival , curata da Claudio Di Palma e organizzata da Vesuvio Teatro, andrà in scena “La nuotatrice “ un reading dal testo di Bill Broady, con l’adattamento di Antonio Marfella per la regia di Gigi Di Luca, con Pamela Villoresi e la musicista francese Odile Barlier e la produzione de La Bazzarra.
Una giovane campionessa di nuoto attraversa la sua breve vita perdendo bellezza, talento e ragione in un’assurda discesa nel vuoto. Il nuoto rappresenta per la protagonista un incontro scontro con sé stessa, una fuga e allo stesso tempo una ricerca del proprio essere. L’acqua è per lei iniziazione alla vita e sottrazione della vita, elemento ancestrale in cui si attua la liberazione, il mutamento, il desiderio di trasformazione ma è anche quella forza magnetica che assorbe la sua energia vitale.
Si rinnova quindi la ricerca di Gigi Di Luca sulla figura femminile, sulle fragilità e i disagi che una donna può vivere nel corso della sua vita, in questo caso già delineata in un percorso ben preciso, segnato dall’acqua, ritmo vitale ma allo stesso tempo elemento distruttivo che l’avvolge in un vortice trascinandola a fondo nel vuoto più assoluto.
Continua la collaborazione con Pamela Villoresi, dopo i successi di Memorie di una schiava e Nata sotto una pianta di datteri,  e la ricerca  del rapporto parola /musica, con la partecipazione della musicista francese  Odile Barlier,  che crea dal vivo attraverso gli oggetti sonorità particolari capaci di sensibilizzare e trasmettere emozioni. Sarà l’acqua l’elemento usato da Odile nella sua creazione sonora legata alla comunicazione della parola.
Tutte le informazioni si possono acquisire su sito www.napoliteatrofestival.it

Musica

Federico Longo torna con il doppio singolo per piano solo Soundtime/Suspension

Pubblicato

il

Federico Longo
foto comunicato stampa
Pubblicità'

Federico Longo, compositore, pianista e direttore d’orchestra torna con un doppio singolo per piano solo “Soundtime”/“Suspension” in uscita con Aventino Music

Musicista attivo sia come compositore e pianista che come direttore d’orchestra, Federico Longo torna sulla scena con un nuovo doppio singolo in uscita per Aventino Music, composto dai brani “Soundtime” e “Suspension”.

I brani sono presentati, qui, in veste per piano solo e anticipano l’uscita dell’album “Soundtime” dove, accanto a brani solistici, si alterneranno versioni dove il pianoforte si miscela ai suoni dell’elettronica, dando vita ad un ibrido elettroacustico.

«Questi brani nascono da una concezione del suono che caratterizza tutta la mia musica. Considero il suono uno strumento unico per la comunicazione interpersonale. Infatti, il suono precede la parola, se intendiamo “parola” come un concetto logicamente fondato e determinato. L’uomo, esprimendosi attraverso il suono, fa riferimento ad un campo espressivo-comunicativo arcaico che precede tutto questo che supera ogni tipo di barriera linguistica e culturale. “Suondtime” e “Suspension” si ispirano proprio a questa concezione».

Federico Longo, durante la sua carriera, sviluppa il suo rapporto con il suono anche grazie all’attività di direttore d’orchestra, che lo ha visto negli anni sul podio della Sydney Opera House, della Philharmonie di Berlino, del Teatro dell’Opera di Roma e della Melbourne Symphony Orchestra.

Nel giugno 2020 ha realizzato a Cremona, come direttore musicale, l’evento “Notte di Luce”, trasmesso da Rai 1. Nell’occasione ha eseguito, in qualità di direttore d’orchestra, la sua musica con l’OFI (Orchestra Filarmonica Italiana), e con solisti quali Alessandro Carbonare (clarinetto), Carlo Guaitoli (pianoforte) e Clarissa Bevilacqua (violino).

Missato e masterizzato da Aventino Music, “Soundtime” e “Suspension” sanciscsono l’inizio della collaborazione del compositore con la label.

«Con Aventino Music cerchiamo la stessa cosa: il giusto, il bello, l’armonia. La cerchiamo nello stesso modo: in silenzio e mettendo in pratica la cultura del lavoro. Teniamo presente l’idea che il musicista ha anche il dovere di compiere un servizio alla società, ovvero quello di ampliare la comunicazione e le possibilità introspettive di ciascuno di noi».

Sito ufficiale: www.federicolongo.com
Facebook: https://www.facebook.com/FromSilenceToSilence?locale=it_IT%2F
Instagram: https://www.instagram.com/_federico_longo/
Spotify: https://open.spotify.com/artist/155ZIharjDSs6kiP3aq5gS

Pubblicità'

Le Notizie più lette