Napoletano uccise l’amante della sua fidanzata: condannato a 9 anni di carcere

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un uomo condannato per omicidio preterintenzionale e’ stato arrestato oggi dai carabinieri di Pontremoli  in provincia di Massa Carrara perche’ colpito da ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Viterbo. L’uomo, originario di Napoli, era ricercato per un omicidio preterintenzionale commesso nel settembre del 2015 quando a seguito di una lite con l’amante della sua fidanzata ne aveva provocato la morte. Per questi fatti era gia’ sottoposto agli arresti domiciliari che stava scontando ad Arpiola di Mulazzo. Pochi giorni fa e’ stata emessa la sentenza definitiva sul caso a seguito della quale l’uomo e’ stato condotto dai carabinieri nel carcere di Massa dove dovra’ scontare 9 anni e 10 mesi di reclusione.



Torna alla Home

Disabilità, Gemma (Fdi): “Vittoria di Calcagni in Giappone è sinonimo di forza e resilienza del sud”

“La conquista della medaglia d’oro per Carlo Calcagni ai mondiali di Kobe, in Giappone, è esempio di tenacia, ma anche di resilienza, tipica delle personalità di spicco del nostro sud Italia. Sosterremo sempre Carlo in ogni sua sfida. Immagino con lui un tour in tutto il Mezzogiorno, compresa la...

Napoli, sorpreso con la droga alle Case Nuove: arrestato 31enne

Napoli. Durante la notte scorsa, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno notato un individuo in via Michelangelo Ciccone mentre, in cambio di una banconota, cedeva un involucro a due persone che si sono allontanate rapidamente. I poliziotti sono intervenuti prontamente per interrompere...

CRONACA NAPOLI