Conferenza stampa al Consiglio regionale della Campania per la : “Oggi è una bella giornata perché, con la discussione della mozione, proposta da “Sud Protagonista” e presentata da Forza Italia, con l’auspicio che ottenga la condivisione di tutto il consiglio, si va verso la rivalutazione del teatro e della canzone classica napoletana, un settore culturale che troverà ulteriore rilancio anche attraverso una nuova riedizione del Festival della .” – ha spiegato , presidente del gruppo regionale di Forza Italia alla presenza di , segretario federale di “Sud Protagonista”.
“Insieme con la discussione sulla Mozione, nasce, oggi, il Comitato promotore per il riconoscimento del teatro e della canzone classica napoletana quale patrimonio immateriale dell’”, ha annunciato proprio Ronghi, che ha spiegato: “da anni ci battiamo con la nostra associazione “Note di  ” per la valorizzazione della canzone classica napoletana, che è un grande patrimonio culturale di    e di tutto il mondo. Del Comitato, che sarà presentato giovedì alle ore 11.00 al Gran Caffe’ Gambrinus, faranno parte autorevoli rappresentanti del mondo della cultura, dell’informazione e dell’impresa della città di  , che intendono impegnarsi per raggiungere questo importante obiettivo per la nostra città. Abbiamo ritenuto opportuno non includere nel Comitato Direttivo il mondo artistico e dello spettacolo affinché sia, unanimemente, di supporto a questo importante progetto. Confidiamo nella Regione Campania perché offra il proprio sostegno a questa iniziativa e in tutti coloro che amano Napoli.”
“Con questa importante mozione abbiamo voluto fare il primo importante passo per rilanciare il teatro e la canzone classica napoletana, che, pur essendo noti ed amati in tutto il mondo, non sono debitamente valorizzati – ha sottolineato Cesaro – , per questo abbiamo sposato l’iniziativa di “Sud Protagonista” ed intendiamo proseguire insieme questo importante percorso che potrà essere foriero di importanti opportunità per la nostra città e per la nostra Regione. Confidiamo che la Giunta regionale sostenga l’iniziativa del Comitato per il riconoscimento del teatro e della canzone classica napoletana come patrimonio ”.



Cronache Tv



Altro Cultura

Ti potrebbe interessare..