Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Rubriche

Grande successo per ‘Vasame’, lo spettacolo teatrale di Gioia Miale che ha debuttato al Teatro Roma di Portici

Pubblicato

in




Al Roma di , grande acclamazione per il  dello teatrale “”, con Alberico Lombardi e la regia di Gioia Miale. In un gremitissimo, lo ha convinto e ha subito suscitato entusiasmo tra gli spettatori. Il protagonista Alberico Lombardi ha dimostrato ancora una volta una sorprendente tenuta di palco, dove per due ore e mezzo di non solo ha cantato emozionando i presenti con interpretazioni personali ed appassionate di classici come “Amaro è o bene” o “Passione”, ma ha recitato e si è mosso con padronanza tra le bellissime coreografie del maestro Antonio Colandrea, supportato da uno spettacolare corpo di ballo.
Si è riso anche e molto con le incursioni dei bravi “disturbatori” Teresa Esposito e Vittorio Sirica e ci si è commossi con i monologhi sull’emigrazione ottimamente interpretati dalle attrici in scena, introdotti da una poesia di Erri De Luca e culminati nell’interpretazione da parte del protagonista di una convincente versione di “Lacrime Napulitane”.
Buoni gli arrangiamenti delle canzoni in scena, a parte qualche arrangiamento eccessivamente ridondante come “O surdato nnamurato”, cosi come buona è stata la prova della band e della vocalist Giulia Ligorio.
Ottima la prova di regia per Gioia Miale, con uno che ha tenuto desta l’attenzione del pubblico, dall’inizio alla fine.
” continuerà il suo tour in giro per la Campania per tutta l’estate e chiuderà i suoi appuntamenti a nel mese di settembre.

Continua a leggere
Pubblicità

Rubriche

Sospeso il Piano Be del Nuovo Teatro Sanità e del Civico 14

Pubblicato

in

sospeso piano be

Sospeso il Piano Be del Nuovo Sanità e del Civico 14 al Piccolo Bellini

 

In seguito alle disposizioni dell’ultimo dpcm del 24 ottobre 2020, il Nuovo Sanità e Mutamenti\ Civico 14 di Caserta sono costretti a sospendere la programmazione del Piano Be, progetto con cui il Bellini di Napoli ha provato a sostenere con sforzo e determinazione due piccole realtà che avevano la necessità di proseguire nel loro percorso artistico, pur nelle difficoltà dell’attuale situazione sanitaria italiana.

In vista delle restrizioni del Governo, gli spettacoli programmati fino al 24 novembre – Quattro uomini chiusi in una stanza, Il prestito, La vacca, Di un Ulisse e di una Penelope – non potranno andare in scena secondo il calendario previsto.

«Ringraziamo il i fratelli Russo per averci aperto le porte del Piccolo Bellini e tutto lo staff del Bellini di Napoli per la disponibilità e l’accoglienza che ci hanno offerto – raccontano i collettivi ntS’ e Mutamenti/ Civico 14. Crediamo che in Italia, il Piano Be rappresenti un unicum. Un’esperienza importante di collaborazione, messa in campo da un che si è fatto carico, in questo momento di difficoltà collettiva, di andare incontro anche alle esigenze dei colleghi. È certamente un’esperienza preziosa di riorganizzazione della comunità teatrale napoletana, che speriamo poter di sperimentare ancora, appena possibile».

Continua a leggere

Le Notizie più lette