Spacciava hashish nel Casertano: obbligo di presentazione alla pg

SULLO STESSO ARGOMENTO

Stamane a Recale  i carabinieri della stazione di San Prisco  hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare, emessa dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere , su richiesta della Procura, nei confronti di Giuseppe Ciccone di 22 anni gravemente indiziato del reato di detenzione/spaccio di sostanza stupefacente .
Il provvedimento cautelare è stato emesso all’esito di una tempestiva quanto rapida attività investigativa, diretta della Procura e svolta dal  Reparto dell’Arma, operata dal maggio al settembre del 2016, indagine che ha permesso di disvelare come l’indagato abbia sistematicamente spacciato sostanza stupefacente di tipo hashish nei comuni casertani di Recale, Macerata Campania. Santa Maria Capua Vetere, Portico di Caserta, Curti e San Nicola La Strada.
In particolare, dalle risultanze delle intercettazioni telefoniche, corroborate dalle dichiarazioni rese dai soggetti acquirenti della sostanza stupefacente nonché dai servizi di osservazione e di riscontro svolti dalla polizia giudiziaria delegata, è emerso che l’indagato si è reso responsabile di complessivi 41 episodi di spaccio. Il G.I.P. ha disposto, per il CICCONE, l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.




LEGGI ANCHE

Detenuto ubriaco tenta di aggredire agenti a Poggioreale

 Castaldo (CON.SI.PE) chiede più sicurezza

La polizia controlla i pregiudicati di Torre Annunziata, Caivano, san Giorgio e san Giovanni: oltre 600 identificati

Controlli della Polizia di Stato in diversi comuni della provincia di Napoli anche nei quartieri a rischio della città: nel mirino i pregiudicati. Le forze dell'ordine hanno intensificato i controlli del territorio in diversi comuni tra cui Torre Annunziata, San Giorgio a Cremano, Caivano e il quartieri orientali di San Giovanni a Teduccio, Barra. Gli agenti, supportati dal Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato servizi straordinari per garantire la sicurezza e il rispetto delle norme. A...

Camorra a Caivano, il clan Ciccarelli contro i pentiti: “…Guappi di cartone”

Salvatore Ciccarelli fratello del boss su tik tok si scaglia contro Pasquale Cristiano e Mariano Alberto Vasapollo

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE