HomeAttualitàKlaus Davi: 'Io minacciato perché ho assunto un pentito di mafia'

Klaus Davi: ‘Io minacciato perché ho assunto un pentito di mafia’

google news

“Ho assunto un collaboratore di giustizia assumendomi tutti i rischi del caso. Lavora per noi dal 01/04/2017 ed è parte integrante dello staff della mia agenzia di comunicazione d’impresa”. Lo ha rivelato sabato sera al programma Stasera  in onda su Rete 4, intervistato da Marcello Vinonuovo (online al link https://www.facebook.com/klaus.davi.9/videos/444531969293975/). “Non credo nell’antimafia finanziata dallo Stato, credo che la civile debba fare anche piccoli passi – continua il massmediologo – Lui lavora con noi da più di un anno e si occupa di back office dedicato ai nostri clienti italiani e della campagna di comunicazione che faremo per sostenere il Made in Italy. Non è stato semplice. Non è una passeggiata coinvolgere nella propria impresa una persona sotto protezione che lavora da una località segreta. L’ho incontrato solo una volta in una questura sperduta dell’Italia. Ringrazio in primis la DDA di Reggio Calabria, il Nucleo Operativo di Protezione e la Dna. Adesso mi auguro che lo facciano anche grandi imprenditori. Io ho una struttura piccola, sono un artigiano. Ora si muovano anche i grandi”. In merito alle minacce ricevute in questi mesi ha detto: “Chi ha scelto di occuparsi di questo tema sa che la morte è, purtroppo, un’opzione ma va anche detto che le mafie hanno smesso da tempo di uccidere e ormai lo fanno solo in casi estremi”.

 

Redazione Cronache
Redazione Cronachehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Napoli, picchiati due giovani del Pride: denunciati un 18enne e un 16enne

Questa mattina i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli e quelli della stazione di Borgoloreto hanno denunciato un diciottenne e un sedicenne della provincia...

Camorra, arrestato a Dubai Marina il latitante “Ciro Ciro” Filangieri

Camorra, arrestato a Dubai Marina il latitante "Ciro Ciro" Filangieri. Questa mattina presso lo scalo aeroportuale di Capodichino personale della Polizia di Stato, a seguito...

Morto il regista Peter Brook, aveva 97 anni

E' morto Peter Brook, leggenda del teatro e uno dei registi piu' influenti del 20esimo secolo. Il maestro di teatro, che aveva 97 anni, era...

Sorrento, incendio in un albergo: poliziotti evacuano gli ospiti e domano le fiamme.

Incendio in uno hotel a Sorrento, poliziotti evacuano gli ospiti e domano le fiamme con l'aiuto dei vigili del fuoco. Venerdì sera gli agenti del...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita