Scafati. Il suo sorriso è sparito improvvisamente ed ha lasciato una tristezza infinita. Filippo Maria Strasso aveva solo 13 anni, ma nella sua breve esistenza – nonostante la malattia che lo costringeva su una sedia a rotelle – aveva travolto e coinvolto tutti quelli che lo conoscevano per la sua gioia di vivere e la sua intelligenza. Stanotte, il cuore di Filippo ha smesso di battere, improvvisamente. Un arresto cardiocircolatorio lo ha strappato ai suoi genitori e ai suoi familiari. Frequentava la 3 I della scuola media Tommaso Anardi, a via della Resistenza a Scafati. Fino ad ieri, era in classe con i suoi amici di sempre e i suoi professori. Nessuno avrebbe mai immaginato che il sorriso di Filippo si spegnesse così improvvisamente. Un ragazzo solare, coccolato dagli amici, con tanta voglia di vivere, di conoscere, di imparare. E’ andato via troppo presto, lasciando nello sgomento e nel dolore un’intera comunità. Domani mattina, alle 9, l’ultimo saluto nella Chiesa S. Maria delle Grazie di Scafati.

    Napoli, prendeva gli ordinativi di droga via smartphone e consegnava davanti alle scuole: arrestato

    Notizia Precedente

    Al Teatro Arbostella ‘La paura numero uno’ di Eduardo De Filippo

    Prossima Notizia

    Ti potrebbe interessare..

    Altro Cronaca