Giugliano. I della Stazione di dopo indagini coordinate dalla Procura di Nord hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a carico di un 25enne di Pozzuoli (gia’ detenuto) gravemente indiziato di due a mano armata commesse ai danni di un distributore di carburanti della fascia costiera giuglianese e di un supermercato di Quarto in cui il giovane bandito, insieme con un complice indagato si era impossessato di 1.800 euro. Le indagini avevano consentito di risalire nel giro di 48 ore al 25enne che era stato sottoposto a fermo per la prima rapina e rinchiuso nel carcere di Poggioreale. Le indagini hanno consentito di risalire all’altro rapinatore e di verificare che i due, a distanza di 15 minuti dalla commissione della rapina al distributore avevano commessa anche quella al supermercato. Le immagini dei sistemi di videosorveglianza delle due attività li riprendono con gli stessi indumenti e caschi in entrambe le occasioni e utilizzano lo stesso scooter con targa smontata.

#EFEFEF; padding-top: 5px;">
LEGGI ANCHE  Indebitato simula falsi allarmi bomba per non pagare: denunciato 45enne

Giugliano, due rapine in 15 minuti: in manette 25enne
di Redazione Cronache per Cronache della Campania

ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Mario Martone a proposito dei giovani al Bif&t di Bari: ‘vanno guidati non accoppati’

Notizia precedente

Juve e Napoli, gare in contemporanea nelle ultime due giornate

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..