arzano



Arzano.“Forza Fiorella, non cedere ai ricatti”. Sta spopolando su Facebook e sui vari profili social la frase che inneggia alla sindaca ad andare avanti sulla linea della trasparenza e non cedere a quelli che in molti definiscono “ricatti politici” velati del nuovo gruppo autodefinitisi “Agire”. E in molti ora si domandano ma “agire” per conto di cosa o di chi ? “ Assurdo – afferma Luigia D. -, tradire il mandato e il programma elettorale per mettere sotto scacco il sindaco e la maggioranza. Ormai il gioco delle tre carte lo hanno capito in molti e non durerà in eterno”. In effetti, nella lettera di chiarimenti all’apertura ufficiale della crisi, anche se nascoste tra le righe, alcune richieste potrebbero essere già ben chiare. La strategia sarebbe stata quella di spostare l’attenzione su falsi problemi e imporre invece una forte spinta su edilizia e ditta esterna per il recupero dei tributi e non solo. Ma secondo vox populi, in una delle tante riunioni infuocate tenutasi in via Mazzini, di fronte la centrale operativa di via Boccaccio legata al filo conduttore di via Saviano, almeno uno dei quattro mutanti politici, avrebbero chiesto anche la “testa” del Presidente Luca Basile e quella politica di Giuseppina Piglia, Polizia locale e ufficio tecnico. Ma cosa o chi si potrebbe nascondere dietro le voci circolanti su presunte spinte che aleggiano su edilizia e finanze dove si muove economia, soldi e clientelismo e già oggetto di indagini e sequestri da parte della Procura ? Salvare chi o far partire quali cantieri ? Chi sono gli studi tecnici che spingono e le ditte che attendono i pagamenti ? Chi avrebbe preso contatti con una fantomatica ditta di Pagani ? Forse solo supposizioni o fantapolitica, ma intanto anche alla luce degli ultimi sviluppi, in attesa del “parto” del documento che Agire starebbe facendosi preparare, in attesa degli approfondimenti di cronaca che si faranno sugli interessi “alti” che starebbero in gioco, la città è sgomenta di fronte al nuovo che avanza.

LEGGI ANCHE  Napoli, ruba il cellulare a una ragazza in stazione: arrestato 50enne

 Raffaele Desiani

ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Il Napoli rompe il silenzio: ‘La sconfitta va accettata con orgoglio quando ci si batte con il cuore’

Notizia precedente

Salerno, slitta all’11 giugno la sentenza per l’attore Domenico Diele

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..