Pizza con cubetti di ghiaccio: il trucchetto a cui nessuno aveva pensato!

SULLO STESSO ARGOMENTO

Da un’idea del pizzaiolo romano Stefano Callegari, noto inventore del trapizzino, la pizza cacio e pepe ha una particolarità mai sentita prima: si cuoce con il ghiaccio. Si stende l’impasto e si forma un po’ di cornicione, poi si aggiungono sulla superficie i cubetti di ghiaccio, il motivo? Lasciare la pizza umida e morbida. Mentre la pizza cuoce, l’acqua mantiene la pasta bagnata e permette al cornicione di alzarsi più velocemente. In dosi generose infine si aggiunge il pecorino e il pepe. Il risultato è uno strato piuttosto umido e pieno di sapore in cui pecorino e impasto si fondono. Il pizzaiolo voleva ottenere in questo modo lo stesso effetto umido e cremoso dei tipici spaghetti cacio e pepe.

INGREDIENTI

Per l’impasto:
150ml acqua
8g lievito di birra
2 cucchiai olio d’oliva
300g farina
6g sale



    Per farcire:
    pecorino q.b.
    cubetti di ghiaccio
    pepe

    PREPARAZIONE
    1. Preparate l’impasto sciogliendo il lievito nell’acqua. Aggiungete l’olio, il sale e poi la farina gradualmente. Formate un panetto e lasciatele lievitare per almeno 3 ore.
    2. Stendete l’impasto e formate una pizza. L’aggiunta della semola sulla base, aiuta a rendere più croccante la pizza.
    3. Aggiungete i cubetti di ghiaccio e infornate a 220° per 20 minuti. L’acqua si scioglierà e lascerà la superficie umida.
    4. Aggiungete abbondante pecorino, pepe e basilico.







    LEGGI ANCHE

    Napoli, il video di sfida allo Stato costa caro a Giusy Valda: arrestata

    Due video: due sfide allo Stato. Pur sapendo di non poterlo fare. Era agli arresti domiciliari e da oggi pomeriggio potrà sfoggiare il suo...

    Traffico illecito di rifiuti: arrestati funzionario della Regione Campania e 14 imprenditori

    C'è anche un funzionario della Regione Campania tra i 16 arrestati nell'inchiesta congiunta di Dia e Noe sul traffico illecito di rifiuti tra Campania...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE