Juve Stabia: un tripletta di Canotto stende la Sicula Leonzio

SULLO STESSO ARGOMENTO

E alla fine la tanto attesa prima vittoria del 2018 tra le mura amiche del Romeo Menti è arrivata. E anche in maniera scoppiettante grazie all tripletta di Canotto che ha steso la Sicula Leonzio. Il giovane attaccante subentrato dopo nove minuti di gara all’infortunato Melara si è eretto a protagonista e match winner della gara. Ferrara e Caserta scelgono il 4-3-3 con Bacci in porta e Simeri in panchina; Diana opta per il 4-3-2-1. All’8’ la Juve Stabia perde Melara per infortunio, entra al suo posto Canotto. Si fa male ed esce anche Marzorati, sostituito da Allievi. Ci prova Paponi con un destro debole bloccato da Narciso. Canotto porta in vantaggio le vespe al 45’ con un destro a mezza altezza che trova impreparato Narciso infilato sul suo palo: 1-0 all’intervallo. All’8’ del secondo tempo arriva il raddoppio sempre ad opera di Canotto che batte il portiere avversario con un bel destro all’angolino. I gialloblù colpiscono anche una traversa con una punizione di Viola. Al 28’ Canotto dribbla Narciso e infila il pallone nella porta vuota siglando il suo terzo goal e chiudendo la gara. La Juve Stabia torna alla vittoria in casa, battendo la Sicula Leonzio per 3 reti a 0.

 Ivano Cotticelli




LEGGI ANCHE

Napoli, porta Capuana sempre più piazza di spaccio controllata dai migranti: arrestati in 3

Nella serata di ieri, la Polizia di Stato ha arrestato tre uomini per spaccio di droga in via Carbonara, a Porta Capuana che si conferma crocevia della vendita di stupefacenti e una grande piazza di spaccio controllata da migranti che dimorano a Napoli. Gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato hanno notato un uomo che consegnava qualcosa a un altro individuo in cambio di denaro.Intervenuti tempestivamente, hanno bloccato il venditore, trovandolo in possesso di 5 involucri di...

Napoli, rapine agli Eurobet: già scarcercato Pasquale Accetto

Tre giorni fa l'imprenditore anticamorra Gianni Forte aveva riaperto i centri scommesse parlando di "vittoria dello Stato"

Caserta, auto rubata trasformata in rottami ma localizzata grazie al gps

A Cervino, in provincia di Caserta, la scoperta di un'auto rubata trasformata in un cubo di rottami è stata possibile grazie al segnale GPS emesso nonostante la distruzione del veicolo. La Ford Puma, rubata il mese scorso, è stata individuata dall'intervento tempestivo dei Carabinieri dopo la segnalazione della sua geolocalizzazione da parte di una società di sicurezza. La Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Maddaloni ha coordinato l'operazione che ha portato alla scoperta dell'auto nel comune...

Camorra a Caivano, il clan Ciccarelli contro i pentiti: “…Guappi di cartone”

Salvatore Ciccarelli fratello del boss su tik tok si scaglia contro Pasquale Cristiano e Mariano Alberto Vasapollo

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE