______________________________

Agenti di polizia, stamattina, si sono recati negli uffici del Consiglio regionale per notificare un invito a comparire ai capigruppo in Procura tra venerdi, lunedi e martedì come persone informati sui fatti. L’oggetto non è chiarito dai pm, ma a quanto si apprende si tratterebbe del passaggio della proroga della commissione speciale sulle partecipate e sull’ampliamento dei poteri dell’oggetto sociale della .
A capo della l’ex assessore e vicensindaco dell’amministrazione sciolta per infiltrazioni camorristiche nel 2015. Una notizia trapelata da poche ore ma che potrebbe pesare come un macigno sulla nuova gestione della società finita nel mirino della magistratura e travolta dalla video-inchiesta sullo smaltimento dei fanghi dei depuratori ad opera di Fanpage e dalle indagini della Procura di Napoli che ipotizza il reato di corruzione. Essere stati sciolti per camorra non è una condanna ma rientra pur sempre nella sfera dell’etica-politica. Insomma, il nuovo presidente ex assessore ai lavori pubblici e vicesindaco dell’ex amministrazione sciolta per camorra nel 2015, era uno degli uomini di punta di una maggioranza di governo mandata a casa anzitempo dal Ministero dell’interno. Un ombra nel suo curriculum politico che a quanto pare non sarebbe però stato nelle conoscenze dirette del Presidente Vincenzo De Luca che si sarebbe adagiato sui buoni uffici dell’ex senatore socialista Casillo. E la vicinanza di Esposito al Vice Presidente del Consiglio Regionale dovessero trovare riscontri, vi sarebbe a questo punto un problema nel problema. Difatti, all’epoca quando il consiglio comunale fu sciolto per condizionamento della camorra, proprio il plenipotenziario Casillo, con un passato non proprio roseo, aveva bollato quell’amministrazione come il peggio di . Ma proprio lui, con questa nomina, ha indirettamente legittimato alcuni di quegli uomini. Intanto proseguono spedite le indagini della Procura di Napoli che potrebbe estendersi fin dentro il paesone a nord di Napoli.

 Salvio Amarante



Cronache Tv




Ti potrebbe interessare..