esalazione di gas da una caldaia: muore una donna



Esalazione di gas da una caldaia: muore una donna, gravi marito e la sorella. Provvidenziale l’intervento di salvataggio del della coppia. Una e’ morta e altre due persone sono state ricoverate in prognosi riservata a causa delle esalazioni di gas fuoriuscite dalla caldaia collocata all’interno dell’abitazione. E’ accaduto a Mirabella Eclano, in provincia di Avellino. La vittima e’ una di 70 anni. Il marito, anch’egli 70enne, e la cognata, 50 anni, sono stati trasferiti in ospedale a in prognosi riservata. Provvidenziale l’intervento del della coppia, marito della 50enne, che li ha tratti in salvo portandoli fuori dell’abitazione. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i militari della locale Compagnia dell’Arma. L’abitazione e’ stata posta sotto sequestro dall’autorita’ giudiziaria.

LEGGI ANCHE  I fidanzati assassini restano in carcere: la difesa rinuncia al Riesame
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Fatture false per la Turris: sequestro beni ai Moxedano

Notizia precedente

Boscoreale, spacciava in via Passanti: ai domiciliari Padovani

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..