incidente.ambulanza
______________________________

Due fratelli di , fermati con l’accusa di tentato omicidio della madre, hanno trascorso la notte nel carcere di Poggioreale. Si tratta di un trentacinquenne e di un ventisettenne di , precisamente del popoloso quartiere di . Sono stati tratti in fermo dai poliziotti del commissariato di dopo che la madre, sessantanove anni, è volata giù dal balcone del primo piano della villetta dove vive la famiglia. I due attendono adesso di comparire davanti al magistrato, cosa che dovrebbe avvenire con tutta probabilità nella giornata di oggi.

Intanto sembrerebbero farsi un po’ più chiari i contorni della vicenda. A dare l’allarme sarebbe stata una vicina di casa che avrebbe visto la donna riversa a terra e sanguinante. Secondo una prima ricostruzione, e in attesa di capire se il fermo dei due fratelli verrà convalidato o meno, l’ipotesi è che i figli della donna, al culmine di una furibonda lite, l’avrebbero buttata giù dal balcone del primo piano della villetta di . I due però, avrebbero respinto l’accusa, parlando invece di un atto di autolesionismo della donna. Nella caduta la donna ha riportato diverse fratture e ferite. Soccorsa, è stata trasportata all’ospedale Santa Maria delle Grazie di dove si trova ricoverata al reparto di Ortopedia.
Sembrerebbe confermata la circostanza che nessuno avrebbe assistito a quanto è accaduto. Dunque non ci sono, al momento, testimoni oculari in grado di confermare o smentire la dinamica dei fatti. Pare che la convivenza all’interno della famiglia non fosse semplice e che in passato ci fossero state già delle liti.



Cronache Tv




Ti potrebbe interessare..