Influenza, emergenza nei pronto soccorso degli ospedali napoletani

SULLO STESSO ARGOMENTO

Influenza: picco nei pronto soccorso a Napoli, +20/30% afflusso. I casi di influenza aumentano l’afflusso nei pronto soccorso e i ricoveri in ospedale a Napoli. La crescita di presenze e degenze e’ del 20-30%, secondo stime ancora provvisorie del capo dipartimento dell’Asl Napoli 1, Giuseppe Russo, che aggiorna il direttore generale Mario Forlenza quotidianamente. L’iperafflusso, spiega Russo, rimarra’ una costante fino a meta’ gennaio, quando l’influenza registrera’ il suo picco di contagio, e per contrastare quella che rischia di trasformarsi in una emergenza barelle sono stati presi diversi provvedimenti. Ogni ospedale dovra’ dotarsi di un numero “congruo” di posti letto da riservare a chi viene colpito dal virus influenzale, pure riducendo i ricoveri non di urgenza e dimettendo pazienti anche nei giorni festivi. Come gia’ fatto dal Cardarelli, nei nosocomi saranno sospesi i congedi ordinari di medici e infermieri se ve ne e’ necessita’.



L’azienda sanitaria sta monitorando l’andamento degli afflussi, per intervenire tempestivamente in caso di criticita’ particolari. In ogni caso, le presenze nei pronto soccorso non hanno numeri molto diversi da quelli dello scorso anno in questo stesso periodo. “C’e’ uno sforzo organizzativo e di presenze non indifferente da parte del personale sanitario – sottolinea Russo – e cerchiamo di far fronte a ogni possibile inconveniente con abnegazione”.

Già da ieri è scattata il livello di criticità “gialla” al Cardareli “Come principale presidio campano, l’ospedale Cardarelli continua ad essere fortemente sotto pressione a causa dell’altissimo numero di accessi degli ultimi giorni. Il dato preoccupante riguarda, come e’ ovvio, il numero di barelle che ha superato alle ore 8,30 di questa mattina la soglia di criticita’ “gialla””. E’ quanto si legge in una nota dove si spiega che “per fronteggiare la situazione nelle prima ore del mattino si e’ tenuta una riunione straordinaria alla quale hanno partecipato, oltre al Direttore Generale, il Direttore Sanitario, il Bed manager, il Direttore Dipartimento DEA, il Direttore del P.S./O.B.I., il Direttore U.O. Medicina d’urgenza, il Direttore del Servizio Professioni Sanitarie (infermieri, O.S.S., tecnici); a stretto contatto con il Direttore Dipartimento Medicine polispecialistiche e con i singoli primari sia dell’area di emergenza che dell’area delle medicine che si sono portati personalmente nei reparti per coordinare quanto di loro competenza, si e’ provveduto ad una ricognizione dei posti letto disponibili entro le successive 6/8 ore, e all’effettiva copertura dei turni da parte del personale”.







LEGGI ANCHE

Ufo avvistati a Savona e Loano: l’ufologo Maggioni ipotizza origine extraterrestre

Nei cieli di Savona e Loano sono stati segnalati diversi avvistamenti di oggetti volanti non identificati (Ufo). I testimoni raccontano di aver visto sfere luminose, sia di giorno che di notte, alcune delle quali riprese in video. L'ufologo Angelo Maggioni, fondatore dell'associazione Aria, esclude spiegazioni convenzionali come aerei, droni o fenomeni naturali. Secondo Maggioni, alcuni degli oggetti avvistati potrebbero essere sfere metalliche grigie in grado di assorbire la luce solare e di muoversi silenziosamente grazie ad una...

‘Un Fantasma a Napoli’, presentazione del nuovo romanzo di Carlo Animato alla Feltrinelli di Piazza dei Mart...

Il prossimo mercoledì, alle 18, presso la libreria Feltrinelli di Piazza dei Martiri, verrà presentato il romanzo "Un fantasma in pretura, ovvero l’anno in cui a Napoli sfrattarono l’Aldilà" dell'autore Carlo Animato. Il libro narra di un caso singolare realmente accaduto agli inizi del XX secolo, riguardante una presunta infestazione paranormale in un antico palazzo dei Quartieri Spagnoli a Napoli. La vicenda, che coinvolse preti, autorità e giornalisti, si concluse con un processo in tribunale...

Vanessa Scalera al Teatro Diana di Napoli in ‘La Sorella Migliore’

Arriva a Napoli Vanessa Scalera, protagonista de La Sorella Migliore di Filippo Gili. Un intenso e appassionante dramma familiare, scritto da Filippo Gili, con la regia di Francesco Frangipane e un cast d’eccezione composto da Vanessa Scalera, Daniela Marra, Michela Martini, Giovanni Anzaldo. Prodotto da Argot Produzioni, Pierfrancesco Pisani e Isabella Borettini per Infinito Teatro e Teatro delle Briciole, La Sorella Migliore sarà in scena dal 28 febbraio al 3 marzo e dal 5 al...

Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE