Sparò al suocero, 26enne arrestato nell’Avellinese

Si era reso irreperibile dopo aver ferito il suocero con un colpo di pistola. La vicenda risale allo scorso 22 settembre quando un 26enne originario di Foggia aveva bloccato l’auto del congiunto, a bordo della quale viaggiava anche sua moglie, ferendolo all’inguine. L’uomo é stato intercettato ad un posto di blocco, tra i comuni irpini di Mirabella e Grottaminarda, dagli agenti del Commissariato di Ariano Irpino che lo hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati