Napoli: largo Vetriera intitolato a Maurizio Estate, vittima innocente della camorra

La giunta comunale di Napoli, su proposta del sindaco Luigi de Magistris e dell’assessore Alessandra Clemente, ha approvato la delibera di intitolazione di Largo Vetriera a Maurizio Estate. Fortemente voluta anche dalla famiglia, la delibera ricorda il giovane Maurizio Estate, ucciso da un raid di camorra dopo aver difeso una cliente della sua autofficina da un tentativo di scippo.
All’indomani dell’episodio la famiglia non ha mai smesso di ricordarne la vita e l’eroico gesto per il quale Maurizio e’ stato anche insignito della medaglia d’oro al valor civile. Dopo l’approvazione da parte della Giunta della delibera va ora atteso il parere della Prefettura all’intitolazione del Largo dove gia’ gli e’ stata intitolata un’aiuola divenuta simbolo di legalita’ e punto di ritrovo per le scuole e le associazioni del territorio che operano sui temi della legalita’, della cittadinanza attiva, dell’antimafia sociale.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati