Tangenti negli ospedali italiani, manette per un medico di Scafati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Mazzette e favoritismi per le protesi ortopediche sono finite nel mirino della magistratura portando a 14 misure cautelari nell’ambito dell’ inchiesta chiamata “Disturbo”. L’inchiesta volta a smascherare una maxi truffa ai danni delle strutture ospedaliere. Si è partiti dalla Lombardia, le indagini si sono estese anche in Piemonte, Toscana, Emilia Romagna e Campania.
Nei guai i medici del Policlinico di Monza, tra cui uno scafatese. Si tratta di Lorenzo Panico, agli arresti domiciliari, su disposizione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Monza, Federica Centonze, insieme ad altri otto tra ortopedici e medici di base: Fabio Peretti di Ispra nell’Alto Varesotto, Francesco Alberti di Fasdinovo (Massa Carrara), Carmine Naccari Cariizzi, Michele Massaro e Andrea Pagani (tutte tre di Milano), Paolo Ghiggio di Ivrea (Torino), Davide Cantù di Lecco, oltre a Carlo Santuccione di Capegatti (Pescara), nei frattempo però deceduto. Peggio è andata agli ortopedici Fabio Bestetti, Claudio Manzini e Marco Valadè, il promoter della Ceraver Italia srl Marco Camnasio e Denis Panico, responsabile commerciale della multinazionale. A ciò si aggiungono anche altri 6 medici indagati.

Un’ indagine durata quasi tre anni, volta a scovare il sodalizio criminale a capo del quale ci sarebbe stato proprio Camnasio e volto a favorire la società tramite l’acquisto di protesi ortopediche a svantaggio degli ospedali, aumentando quindi il numero delle operazioni. Secondo gli accertamenti condotti dagli inquirenti i sanitari avrebbero agito con la complicità dei medici di base allo scopo di arricchire la multinazionale in cambio di regali tra cui vacanze, assunzioni di personale, cene.


telegram

LIVE NEWS

Multe Ztl a Napoli, il Comune chiede di sospendere esecutività

Il Comune di Napoli ha recentemente riscontrato un'anomalia nella...
DALLA HOME

Multe Ztl a Napoli, il Comune chiede di sospendere esecutività

Il Comune di Napoli ha recentemente riscontrato un'anomalia nella gestione dei verbali per passaggi non autorizzati nelle aree pedonali, risalenti al periodo tra il 6 giugno 2020 e il 31 ottobre 2020. Alcuni di questi verbali sono stati inviati al concessionario per l'emissione delle ingiunzioni di pagamento prima di...

‘Le Baccanti- fare schifo con gloria’, Giulio Santolini al Teatro Area Nord

Sabato 25 maggio ore 19.00. Sarà Giulio Santolini, sabato 25 maggio ore 19.00, con “Le Baccanti- fare schifo con gloria - numero zero”, a chiudere la stagione #confiniaperti2024 del Teatro Area Nord. “Cos’è il Dionisiaco oggi?” “Cosa vuol dire perdere il controllo?”. Queste le domande intorno alle quali Giulio Santolini, che...

CRONACA NAPOLI

TI POTREBBE INTERESSARE