Napoli, la zona di Castel Capuano invasa dei ratti: appello dei residenti al Comune

SULLO STESSO ARGOMENTO

Alcuni residenti di via Pietro Colletta e piazza Enrico De Nicola lamentano la presenza “di una grossa colonia di ratti sul tratto pedonale che fiancheggia la storica struttura di Castel Capuano”, in prossimità dei contenitori dell’immondizia generalizzata. “Per ‘immondizia generalizzata’, ci riferiamo a quella praticata ‘no stop’ , senza regole ne orari e per niente differenziata, che utilizza ancora i contenitori in metallo. I nostri volontari ieri pomeriggio hanno verificato l’attendibilità delle segnalazioni realizzando, come prova, un video. Sembra che i ratti, nella giornata di sabato, abbiano aggredito un piccolo yorkshire e saltato sulle ruote di un passeggino, rei di essersi avvicinati un po troppo all’area “mensa ratti”, scrive il comitato nella lettera inviata al vicesindaco Raffaele Del Giudice e l’assessore all’ambiente Maria D’Ambrosio. 






LEGGI ANCHE

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Avellino, scoperti telefoni e droga nella cella del boss

La polizia penitenziaria ha effettuato una perquisizione straordinaria nella cella di un boss della camorra all'interno del carcere di Avellino, dove sono stati scoperti...

Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE