Aggiornato -

16 Agosto 2022 - 03:39

Aggiornato -

martedì 16 Agosto 2022 - 03:39
HomeCalcioNapoli, indagato De Laurentiis: falso in bilancio nell'affare Osimhen

Napoli, indagato De Laurentiis: falso in bilancio nell’affare Osimhen

Napoli. Falso in bilancio è la pista investigativa che ha condotto i militari della Guardia di Finanza a sequestrare il contratto di Victor Osimhen, calciatore del Napoli arrivato dal Lille nell’estate del 2020. Inchiesta- anticipata […]
google news
napoli de laurentiis
aurelio de laurentiis/foto archivio

Napoli. Falso in bilancio è la pista investigativa che ha condotto i militari della Guardia di Finanza a sequestrare il contratto di Victor Osimhen, calciatore del Napoli arrivato dal Lille nell’estate del 2020.

Inchiesta- anticipata dal quotidiano Il Mattino- che punta a svolgere verifiche sulla compravendita dell’asso nigeriano e sulla contestuale cessione di altri tre calciatori del Napoli. Valutazioni di mercato su cui oggi ci sono verifiche.

Perquisizioni a Napoli, Roma e a Lille, risulta indagato il presidente Aurelio De Laurentiis, oltre ai vertici del consiglio di amministrazione. Il Napoli è assistito dal penalista napoletano Fabio Fulgeri. Pochi mesi fa la giustizia sportiva aveva assolto il Napoli.

Un terreno quello delle plusvalenze e del valore dei calciatori sui quali è difficile fare chiarezza non essendoci una normativa. Il Napoli si sente al sicuro del suo operato.

Secondo una nota della Procura l’obiettivo e’ acquisire documentazione e altri elementi utili in ordine a ipotizzate condotte illecite connesse alla compravendita dei diritti alle prestazioni sportive di alcuni giocatori, avvenute nell’estate 2020, tra la SSC Napoli S.p.a. e il club francese Losc Lille.

La vicenda, – riporta un comunicato della Procura di Napoli – concernente il trasferimento del calciatore professionista Victor Osimhen, gia’ oggetto di una richiesta di ordine d’indagine europeo da parte della Procura JIRS (Juridiction Interre’gionale Spe’cialise’e – Giurisdizione Interregionale Specializzata) del tribunale giudiziario di Lille, ha comportato l’avvio di un procedimento penale anche presso questa Procura.

“Le indagini del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Napoli sono finalizzate all’esecuzione dei provvedimenti richiesti dall’autorita’ inquirente francese e di quelli emessi dalla Procura di Napoli”, conclude la nota della Procura.

A. Carlino
A. Carlinohttps://www.cronachedellacampania.it
Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Calcio Napoli, Spalletti: “Lobotka? Sembrava Iniesta”

Calcio Napoli. "Non è una partita che può dire quale sarà il percorso, bisognerà darci tempo. Sono stati bravi tutti anche se in alcune...

Calcio Napoli, buona la prima: 5 a 2 a Verona

Il Napoli fatica all'inizio, va in svanteggio ma poi schiaccia sull'acceleratore e vince largamente la prima di campionato espugnando il 'Bentegodi'. Lo scontro con il...

Poggioreale, il garante: “I detenuti hanno chiesto di vedere le partite del Napoli”

Visita a Poggioreale nel giorno di Ferragosto del garante campano dei detenuti Samuele Ciambriello. Tante le richieste emerse dai colloqui con i detenuti per una...

Allerta meteo Campania, domani piogge e temporali

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un nuovo avviso di criticita' di colore giallo per piogge e temporali per la giornata di...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita