Di La Redazione, Luglio 2, 2021

Pagelle Italia: Insigne illumina, Jorginho la chiave del centrocampo

Tutti bravi nelle pagelle Italia gli azzurri ma con Insigne, Barella, Jorginho e Chiellini su tutti. Dopo la vittoria di oggi a Monaco di Baviera nei quarti di Euro2020 sul Belgio (2-1, in gol Barella e Insigne), la Nazionale di Roberto Mancini tornera’ in campo martedi’ 6 luglio alle 21, a Londra nello stadio di Wembley, per la semifinale contro la Spagna.

PUBBLICITA'

Pagelle Italia Jorginho la chiave del centrocampo

Ecco le Pagelle Italia

Donnarumma: 7. Partita come al solito perfetta del portiere azzurro, protagonista anche nel primo tempo con due splendide parate. Il gol arriva solo su un rigore, peraltro generoso.

Di Lorenzo: 6. L’esterno azzurro soffre tanto la velocità di Doku sulla fascia, commettendo anche l’ingenuità nel finire di primo tempo che porta al rigore poi trasformato da Lukaku.

PUBBLICITA'

Bonucci: 7. Il centrale azzurro sbaglia pochissimo, trova anche un gol (annullato per fuorigioco) e, soprattutto, concede pochissimo agli attacchi del Belgio.

Chiellini: 7,5. Perfetta l’intesa con Bonucci, nonostante il rientro dall’infortunio e, soprattutto, disarma Lukaku, vincendo il duello contro l’attaccante dell’Inter.

Spinazzola: 7. Soffre in avvio, poi trova il ritmo ed è anche essenziale nelle ripartenza in contropiede. Sfortunato, poi, nel finale: esce per infortunio in lacrime. (dall’80’ Emerson Palmieri: sv).

PUBBLICITA'

Barella: 7. Partita di sacrificio e cuore, condita da uno splendido gol da rapace d’area di rigore che apre le marcature alla mezz’ora. Instancabile, lotta fino all’ultimo minuto: una colonna inamovibile della nazionale di Mancini.

Pagelle Italia Insigne illumina

Jorginho: 7. Freddo, attento: il mediano del Chelsea non fa errori dall’inizio alla fine. Lucido anche nel finale, quando la tensione sale: con lui il pallone è in cassaforte.

PUBBLICITA'

Verratti: 6,5. Più in difficoltà del solito, la partita svolta quasi da subito quando viene ammonito per un fallo su Tielemans. Si lascia condizionare dal giallo ed è meno aggressivo del solito (dal 74′ Cristante: 6. Fa il suo a centrocampo, senza sbagliare).

Chiesa: 7. Non tradisce la fiducia di Mancini, che lo schiera dal 1′: in avvio è il più attivo degli attaccanti e mette lo zampino in quasi tutte le azioni degli Azzurri (dal 91′ Toloi: sv).

PUBBLICITA'

Immobile: 5. Partita non brillante del bomber della Nazionale, marcato perfettamente dai difensori avversari. Spesso troppo testardo, spreca diverse chances per chiudere il match e perde troppi palloni (dal 75′ Belotti: 6. Lavoro di sacrificio e qualche fallo che fa passare il tempo).

Insigne: 7,5. È la luce dell’attacco azzurro: dai suoi piedi passano quasi tutte le azioni d’attacco. Suo il gol meraviglioso da fuori area che porta gli Azzurri sul 2-0 (dal 79′ Berardi: sv).

All. Mancini: 7. L’Italia gioca bene, domina e conquista meritatamente il passaggio del turno eliminando il Belgio, squadra numero 1 nel ranking mondiale. Ora la Spagna, per continuare a sognare.

 TI POTREBBE INTERESSARE ANCHEEuro 2020 Mancini: “Ragazzi straordinari vittoria meritata”

Vincenzo Scarpa