foto dal web


Terremoto: la terra trema ancora nell’area flegrea

La terra trema ancora nell’area flegrea. Una scossa di terremoto, di natura bradisismica, e’ stata avvertita nella zona tra la Solfatara e Pisciarelli, alle ore 15.47. Il sisma, di magnitudo 1.2 della scala Ritcher a una profondita’ di 1.420 metri e’ stata preceduta da un boato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Terremoto a Pozzuoli, l’Osservatorio Vesuviano: Attività monitorata, niente pericoli

L’evento e’ stato avvertito dai residenti della zona alta di Pozzuoli e del litorale tra Pozzuoli e il quartiere di Bagnoli a Napoli e non ha provocato danni a persone e cose. Ed e’ stato anticipato alle 13,57 da un sisma di minore entita’, con magnitudo 0,5. L’area flegrea e’ interessata da 40 giorni da una serie ripetuta di eventi collegati all’innalzamento del suolo. Quello di oggi e’ il secondo evento di una certa entita’ del nuovo anno: il primo era stato registrato la mattina del 2 gennaio scorso.


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Salerno, sindrome multi-infiammatoria sistemica legata al Covid: bimbo di 9 anni salvato dai medici del Ruggi

Notizia Precedente

Il Napoli si fa male da solo: lo Spezia vince in 10

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..