Seguici sui Social

Area Vesuviana

San Gennaro Vesuviano, nominata la giunta: tutta interamente esterna

PUBBLICITA

Pubblicato

il



San Gennaro Vesuviano, nominata la giunta: tutta interamente esterna

San Gennaro Vesuviano. E’ stata completata questa mattina la giunta comunale di San Gennaro Vesuviano, dove sono stati nominati due nuovi assessori, che chiudono quindi il quadro dell’organo esecutivo del piccolo centro. Per la prima volta nella storia del paese si ratta di una giunta completamente esterna, priva cioè di elementi che siano anche membri del Consiglio comunale.

Ecco i due nuovi nomi: Alessandro Cuomo si occuperà di ambiente, patrimonio, decoro urbano, mobilità ed ecosostenibilità. Cuomo è un colonnello dell’Esercito Italiano. Francesca D’Elia è invece il nuovo assessore alla pubblica istruzione, crescita culturale e formazione. La D’Elia è docente di Metodi e didattiche delle attività motorie presso l’Università di Salerno,

“Per la prima volta in assoluto dalla sua nascita nel 1841 – commenta il sindaco Antonio Russo – il nostro Comune ha una giunta completamente esterna. Si tratta di una giunta tecnica, qualificata e di alto profilo a cui auguro buon lavoro ed a cui nello stesso tempo chiedo massimo impegno e senso di responsabilità affinché possano contribuire alla crescita della comunità di San Gennaro e alla realizzazione dei punti programmatici della nostra amministrazione. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i consiglieri comunali che mi hanno supportato in questa scelta e tutti i cittadini che con il loro suffragio ed il loro sostegno mi hanno dato l’onore di rappresentare questa bellissima comunità”.

LEGGI ANCHE  Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10eLotto

I due nuovi assessori affiancano quelli nominati alcune settimane fa: alle politiche sociali c’è Sonia Napolitano avvocato civilista, segretario dell’Ordine forense di Nola; ad occuparsi di lavori pubblici è invece Antonio Gesualdo, ingegnere ed ex dirigente del Comune di Nola. Al bilancio infine è stato designato Giuseppe Tarantino, commercialista e dirigente dell’Asl di Caserta. Quest’ultimo ha anche già assunto la carica di vicesindaco.


Continua a leggere
Pubblicità

Area Vesuviana

Torre Annunziata, aveva in casa 221 flaconi di ‘droga dello stupro’: arrestato

Pubblicato

il

Torre Annunziata: Perquisizioni dei Carabinieri. Arrestato 43enne, in casa 221 flaconi di “droga da stupro”

I carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata, supportati dai militari del Reggimento Campania e del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno effettuato un servizio coordinato di controllo straordinario del territorio a largo raggio, incentrato sui comuni dell’area vesuviana sud-orientale di Trecase, Terzigno e Ottaviano.
Durante il servizio sono state effettuate diverse perquisizioni domiciliari.
A Trecase, i militari della Sezione Radiomobile hanno arrestato un 43enne, già noto alle forze dell’ordine sorpreso con 221 flaconi del farmaco “Alcover”, occultati in diverse stanze della propria abitazione, all’interno di buste di plastica. La pericolosa sostanza psicotropa, meglio conosciuta quale “droga da stupro” o anche “ecstasy liquida”, con potenti effetti inibitori a livello cerebrale, era conservata in fiale di diverso volume, progressivamente individuate e sequestrate anche grazie al supporto di “Willy”, il pastore tedesco del Nucleo Cinofili addestrato al rinvenimento anche delle droghe sintetiche.

LEGGI ANCHE  Stanco di aspettare, si scaglia contro la finestra del Pronto Soccorso: tensione all'ospedale di Nocera

A Ottaviano, nel corso di diversi controlli stradali rinforzati, sono stati deferiti un cittadino extracomunitario 34enne, risultato irregolare sul territorio nazionale, ed un 37enne che non aveva inottemperato all’alt imposto dai militari, venendo inseguito e bloccato dopo un breve tratto di strada.

A Terzigno, i militari della locale Stazione hanno segnalato un 21enne, già noto alle forze dell’ordine, che, sebbene agli arresti domiciliari, deteneva 4 grammi di marijuana.
47 le persone controllate durante il servizio e 19 i veicoli verificati. 4 le contravvenzioni al codice della strada elevate.

Continua a leggere

Le Notizie più lette

PUBBLICITA