foto da sala stampa carabinieri napoli

Pusher sorpreso a spacciare a Brusciano: aveva cocaina, crack e hashish.

Continua l’attività anti-droga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. oltre 110 dosi di droga pronte per lo spaccio sequestrate a pusher 23enne. E’ ora ai domiciliari.
I carabinieri della sezione operativa di Castello di Cisterna hanno arrestato per spaccio di droga Giulio Esposito, 23enne di Casalnuovo di Napoli già noto alle forze dell’ordine.
E’ stato sorpreso in Via Paolo Borsellino a Brusciano mentre cedeva una dose ad un “cliente”, successivamente identificato e segnalato alla Prefettura.
Bloccato, il 23enne è stato perquisito e trovato in possesso di 45 dosi di cocaina, 69 di crack, una stecca di hashish e 788 euro in contante ritenuto provento illecito.
Esposito è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

LEGGI ANCHE  Spacciavano nella Movida di Sorrento: arrestati due pusher

L’arresto operato a Brusciano è frutto di una costante attività di contrasto al traffico di stupefacenti dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli.
A fornire una dimensione dell’impegno profuso i dati dei sequestri dell’anno appena trascorso. in dodici mesi sono stati sottratti alla criminalità oltre 461 chili di droga di ogni genere: marijuana, cocaina, eroina, crack, kobret, hashish, metadone e metanfetamina.

Scrivi la tua opinione


Napoli, cittadini in azione per ripulire la spiaggia di Nisida

Notizia Precedente

Controlli a Salerno e provincia: 104 persone denunciate senza mascherina

Prossima Notizia


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..