foto dal web


Giorno della memoria. Le commoventi slide di un ragazzino di Portici

Si chiama Ciro Maria ed è un ragazzino solare come tanti, frequenta la scuola media nel comune di Portici in provincia di Napoli, ha la passione per la cucina, ama giocare a calcio assieme al suo fratellino e ed ha preparato delle slide che parlano del giorno della Memoria che poi ha inviato agli indirizzi mail dei sindaci del circondario. Ha dieci anni ed abita in una zona periferica del comune di Ercolano, vive la scuola dei tempi del Covid, a casa la connessione ad internet è insufficiente e così ogni mattina, sveglia alle sette e trasferimento dai nonni dove riesce a collegarsi in remoto con maggiore facilità.

E’ stato proprio il ritrovato contatto con gli anziani nonni paterni, con i quali, tra una lezione e l’altra, ha parlato delle imminenti iniziative scolastiche relative al giorno della memoria, che lo ha spinto ad approfondire le tematiche della seconda guerra mondiale, delle deportazioni degli ebrei e dell’esodo del popolo giuliano dalmata dall’Istria. Così ha dato vita ad una piccola ricerca ed ha scoperto un pò di cose della storia e della sua famiglia, rinvenendo tra le altre cose le foto della sua bisnonna, morta in giovane età proprio durante la seconda guerra mondiale.

LEGGI ANCHE  Come effettuare una corretta manutenzione dell’auto

E’ ancora presto per sapere se Ciro Maria ha ereditato dal bisnonno, dalla nonna e dal padre la passione per l’impegno civile, ma certo le slide di questo ragazzino hanno toccato le corde del cuore di tante persone ed hanno fatto il giro del Vesuvio.


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Operazione “città green” a Napoli: cestini per i rifiuti, portabiciclette, cura del verde al Vomero

Notizia Precedente

Pd Napoli: “Mentre il nostro partito pensa alla città, il sindaco pensa alla Calabria”

Prossima Notizia

Altro Cultura


Ti potrebbe interessare..