Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Attualità

Dato per morto per covid in ospedale, la famiglia organizza il funerale ma lui è vivo: nella bara c’è un altro corpo

Pubblicato

il

Dato per morto per covid in ospedale


Dato per morto per covid in ospedale, la famiglia organizza il ma lui è vivo: nella bara c’è un altro corpo.

 

L’incredibile e inspiegabile errore kafkiano si è verificato nella giornata di ieri nell’ospedale di Sora, in provincia di Frosinone.  Dall’ospedale comunicano a moglie e figli che il loro congiunto ricoverato e’ deceduto. La famiglia a quel punto attiva il servizio di onoranze funebri per l’affissione di manifesti a lutto nelle strade del paese ma..lui e’ vivo. Sempre ricoverato ma vivo. Per di piu’ stava facendo colazione a letto, in reparto. Ai tempi del Covid-19 accade anche questo. La vicenda  ha visto come protagonisti i componenti di una famiglia svegliati nel cuore della notte dai carabinieri ai quali era stato chiesto di contattare la famiglia dell’uomo, da giorni ricoverato al ‘Santissima Trinita”, e comunicarne l’avvenuto decesso. I familiari danno subito dato incarico alla ditta delle onoranze funebri di provvedere ai manifesti di annuncio luttuoso in tutta Sora. L’agenzia si procura la foto del deceduto, ricomposto e gia’ nella bara, e qui si scopre che non e’ il loro amato congiunto, che si scoprira’ essere poi in reparto a fare colazione.


PUBBLICITA

Attualità

Si ribalta armadio di cucina, muore bimbo di 2 anni

Pubblicato

il

bimbo muore mentre si allena

Si ribalta armadio di cucina, muore bimbo di 2 anni. La tragedia a Salorno in Alto Adige.

La tragedia si è consumata questa mattina a Salorno, in Alto Adige. Un maschietto di 2 anni e’ stato travolto e ucciso da un pesante armadio da cucina. La disgrazia si e’ consumata mentre i genitori erano occupati in altre faccende, quando il piccolo e’ uscito dalla stanza, infilandosi in cucina. Probabilmente il bimbo, che a gennaio avrebbe compiuto 3 anni, ha aperto l’anta del grosso mobile di cucina, alto quasi fino al soffitto.

E’ plausibile che abbia iniziato ad arrampicarsi, altrimenti non si spiega il fatto che l’armadio improvvisamente si sia ribaltato, schiacciando il piccolo con il suo peso. Il padre e la madre hanno sentito l’assordante rumore del mobile che finiva per terra, rovesciando il suo contenuto. Sono corsi in cucina e si sono subito resi conto della gravita’ della situazione e hanno lanciato l’allarme. In pochissimo tempo l’ambulanza e’ arrivata dalla vicina stazione della Croce bianca. Il medico d’urgenza ha inutilmente tentato di rianimare il piccolo, ma gli e’ rimasto solo il triste compito di costatarne la morte.

Continua a leggere

Le Notizie più lette