Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Caserta e Provincia

Roma, Miglior Panettone del Mondo: medaglia d’argento a Carinaro (CE)

Pubblicato

il

Roma panettone Carinaro


Cinencittà World di . Medaglia d’argento per il Miglior del Mondo al maestro pasticciere Luigi Conte, Vanily Patisserie di in provincia di Caserta.

 

 

Medaglie d’argento per le categorie miglior tradizionale e miglior innovativo 2020 al concorso internazionale che si è svolto a , presso il CineCittà World, sul lievitato per eccellenza, organizzato dalla Federazione internazionale pasticceria gelateria cioccolateria (Fipgc), a Luigi Conte, il mastro pasticciere di “Vanily Patisserie” di in provincia di Caserta.

Un’importante manifestazione dove hanno partecipato numerosi professionisti provenienti dalle più svariate nazioni che si sono esibiti nelle categorie tradizionale, innovativo e decorato, il tutto nel rispetto delle norme di distanziamento richieste dall’emergenza Covid-19. L’anno scorso era salito sul podio per la conquista delle medaglie d’oro, con il tradizionale e la menzione speciale per un innovativo per la miglior farcitura, il «Panbusciò» un lievitato che nel 2019 ha rappresentato una vera novità tanto che ha ricevuto enormi consensi, dove nel suo interno troviamo i babà, la crema pasticcera e le amarene.

Dopo aver inventato questa creazione, da molti definita un’opera d’arte, Luigi Conte racconta: «quest’anno non potendo partecipare con lo stesso panettone dove l’innovazione è l’inserimento del babà all’interno di esso, ho deciso di creare un altro lievitato che rappresentasse il mio territorio lavorando le farine integrali, la Melannurca Campana Igp, le noci e il vino Asprinio di Aversa di Alberata, eccellenza dell’agro-aversano, vitigno unico al mondo». «In questo mondiale sono mancati gli abbracci e la vicinanza dei miei colleghi provenienti da numerosi Paesi del mondo, il clima caldo, la festa, il Covid non ce l’ha consentito – aggiunge il mastro pasticciere Conte – la felicità dell’argento c’è, ma inizia a svanire quando penso a cosa accadrà e quale sarà il nostro futuro visto che il virus avanza e proprio nel giorno della vittoria sono stati emanati nuovi Decreti nazionali che prevedono maggiori restrizioni riguardanti tutto il nostro comparto.

Il dolce è vita, allegria, speranza, gioia per questo non ci dobbiamo arrendere per credere e continuare a regalare emozioni, il nostro Paese ne ha bisogno».

Continua a leggere
Pubblicità

Caserta e Provincia

Covid, protestano i sindaci del Casertano: negato ultimo saluto alle vittime

Pubblicato

il

Pubblicità'

covid casertano
Foto da Google
Pubblicità'

I diciassette sindaci del Casertano, facenti parte del comprensorio agro-aversano, che da settimane denunciano disservizi e disagi nell’assistenza sanitaria ai malati di Coronavirus, tornano a scrivere all’Asl di Caserta per segnalare come “ai morti per Covid e’ negato anche al diritto al riconoscimento”; i primi cittadini chiedono quindi un intervento del direttore dell’Asl di Caserta Ferdinando Russo.

“Molti cittadini che hanno dovuto piangere il decesso di un familiare, a causa di restrizioni imposte da precise disposizioni – scrivono gli amministratori locali – oltre a non poter visitare il proprio familiare durante il ricovero in ospedale, nei casi di decesso per Covid-19 non hanno avuto nemmeno il permesso di poter vedere per l’ultima volta il volto del loro familiare prima della chiusura della bara. Questo rende ancora piu’ dolorosa la dipartita di un familiare”.

I sindaci rivolgono quindi “un accorato appello” al direttore dell’Asl “affinche’ vengano date “disposizioni agli ospedali dell’Asl per consentire ad almeno un familiare di poter assistere, munito di tutte le disposizioni di sicurezza anti covid, alla deposizione in bara del corpo del familiare. Oppure, di farne richiesta presso le sedi deputate a decidere per questo gesto di umanita’ e pieta’”. A firmare la lettera i sindaci di Aversa, San Cipriano d’Aversa, Casal di Principe, San Marcellino, Parete, Trentola Ducenta, Lusciano, Villa Di Briano, Casapesenna, Villa Literno, Sant’Arpino, Cesa, Casaluce, Gricignano d’Aversa , Teverola e Succivo.

Le Notizie più lette