Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Cronaca Campania

Autostrada A1: incidenti tra Caianello-S.Vittore e Napoli-Caserta. Lunghe code

Pubblicato

il

incidenti


Due incidenti stradali verificatisi questa mattina (16 ottobre 2018) hanno provocato lunghe code sia sulla direttrice Roma-Napoli che su quella che dalla città partenopea conduce alla Capitale. Uno dei due incidenti sull’autostrada del sole si è verificato nel tratto compreso tra San Vittore e Caianello dove sono entrati in contatto un furgone ed un tir.
L’incidente, segnalato da Autostrade per l’Italia alle ore 9.06 (sulla mappa interattiva del sito viene riportato il simbolo criticità) ha generato lunghe code in direzione sud di almeno 4 km ed è avvenuto all’altezza del km 686,3. Sul posto, come si evince dalla foto di copertina, sono presenti i vigili del Fuoco ai quali si sono uniti i soccorsi del 118, il personale di Autostrade per l’Italia e la polizia stradale della sottosezione di Cassino.
Altro incidente è stato segnalato poco prima, alle 8.51, sul sito di Autostrade per l’Italia, e si è verificato sempre sulla A1 Milano-Napoli. Tra il Bivio per la A3 Napoli-Salerno e il bivio per Pomigliano-Villa Literno, verso Roma. Autostrada fa sapere che si sono formati 10 km di coda a seguito dell’incidente avvenuto al km 748,8. Sul luogo dell’evento sono giunti tutti i mezzi di soccorso e il personale di Autostrade per l’Italia. Fino alla risoluzione della criticità autostrada consigliava, per chi era diretto verso Roma, di immettersi sulla A16 Napoli-Canosa, seguire per la A30 Caserta-Salerno e riprendere poi la A1 Milano-Napoli.

 Gustavo Gentile

Continua a leggere
Pubblicità

Napoli e Provincia

Covid: a Somma Vesuviana 15esima vittima da inizio pandemia

Pubblicato

il

covid,somma vesuviana
Foto da Google

Quindicesimo morto per Covid a Somma Vesuviana, dove oggi e’ deceduta una persona di 70 anni.

A dare l’annuncio il sindaco Salvatore Di Sarno, che conferma anche la sospensione della didattica in presenza per le scuole di ogni ordine e grado del territorio fino al 7 dicembre, nonostante la curva dei contagi sembri rallentare. ”Negli ultimi tre giorni – ha detto Di Sarno – abbiamo registrato solo 11 nuovi positivi. Ma dobbiamo anche contare la 15esima vittima dall’inizio della pandemia. L’intera comunita’ sommese e’ al fianco anche di questa famiglia”.

Attualmente a Somma sono 590 i positivi attivi, di cui 23 ricoverati in ospedale. ”Ricordo che a Somma Vesuviana – conclude – fermo restando le norme riguardanti la zona rossa, fino al 7 dicembre resteranno chiusi gli edifici scolastici di ogni ordine e grado ma anche i circoli ludici e ricreativi. Chiuse anche la Biblioteca Comunale e Piazza Europa”.

Continua a leggere

Le Notizie più lette