Paestum. Scoperta shock questa mattina nel Cilento. A Capaccio Paestum è stato ritrovato un cadavere di una donna. Il macabro ritrovamento è stato fatto dall’ex consigliere comunale Maurizio Paolillo, il quale si trovava in zona insieme ad alcuni studenti del liceo scientifico di Eboli per una visita guidata. Sul posto sono immediatamente giunti i carabinieri della stazione di Capaccio Scalo, in loro sostegno sono arrivati anche i colleghi del nucleo operativo della compagnia di Agropoli e la Guardia Costiera. In questo momento è in corso l’ispezione esterna del cadavere al fine di identificare la donna. Secondo le prime indiscrezioni non dovrebbe essere in mare da molti giorni, per sapere di più bisognerà aspettare i risultati dell’esame autoptico. “Ieri sera non c’era» spiega Maurizio Paolillo che assieme ad un biologo e i docenti stava accompagnando i ragazzi in visita all’Oasi dunale di Legambiente. «Appena abbiamo attraversato la pineta, ho visto il cadavere sulla riva e ho chiamato subito i carabinieri e la guardia costiera. Mi dispiace per questi ragazzi del liceo scientifico di Eboli che questa mattina hanno avuto una bruttissima esperienza”.

Quarto. Carabinieri liberi da servizio arrestano taccheggiatori

Notizia Precedente

Torre Annunziata. 31enne arrestato mentre spacciava crack

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Altro Cronaca

Ti potrebbe interessare..

;