______________________________

Il prefetto di , Carmela Pagano ha invitato il presidente dell’Eav, azienda di trasporti regionale, Umberto De Gregorio alla riunione settimanale del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in prefettura, per discutere dell’allarme sicurezza nelle aziende di trasporto pubblico a . Ne da’ notizia lo stesso De Gregorio: “Ho ricevuto stamattina – spiega – una telefonata del Prefetto di che mi ha assicurato che il tema della sicurezza nel trasporto pubblico e’ all’attenzione della Prefettura e che mercoledi’ mattina ci sara’ un incontro del Comitato sul tema al quale sono stato invitato. Mi sembra un segnale importante da accogliere positivamente”. Ieri e’ morta la guardia giurata Francesco Della Corte, aggredita da alcuni giovani alla fermata della metropolitana di Piscinola. Per l’omicidio la Polizia ha fermato oggi tre minorenni. Due giorni fa, invece, un altro episodio di violenza con spari contro un treno della ferrovia Circumvesuviana. “A Firenze l’altro giorno il comune ha applicato il lutto cittadino per l’emigrato ucciso da un folle. Spero che a Napoli applicano la stessa medesima cosa per la guardia giurata ammazzata e’ un contributo alla famiglia”. A chiederlo, in una nota, e’ , leader guardie particolari giurate ed medaglia d argento al valore civile nel 2006. “La tragica morte del vigilante, – dice la criminologa – ci lascia tutti sconvolti. Sembra paradossale che un delitto cosi’ efferato possa essere stato commesso da 3 minorenni eppure e’ cosi. Volevano rubargli l’arma di ordinanza per commettere chissa’ quale altro reato. E’arrivato il momento del contrasto duro, la violenza minorile e’ormai fuori controllo. Ci vogliono interventi immediati sul territorio e nelle famiglie di origine per capire da quali contesti provengono questi adolescenti arrabbiati e assetati di violenza e soprattutto e’necessario inasprire le pene anche per loro. La mano che ha ucciso il vigilante non sembra quella di un adolescente ma di un killer professionista e questo e’un fallimento per tutta la societa’ civile. E’il momento di intervenire per salvare il salvabile e anche per garantire sicurezza ai cittadini”, conclude Formicola. “Ferma condanna di tutti gli atti di violenza. Esprimiamo di nuovo la nostra vicinanza alla famiglia di Francesco Della Corte, alla moglie Annamaria, ai figli Luigi e Marta. Per loro, l’Eav fara’ partire una raccolta fondi per dare un segno concreto di solidarieta’, e la Regione sara’ prima nel dare un contributo”. Cosi in una nota il presidente della , . – “Voglio complimentarmi con la Magistratura e con la Polizia di Stato della Questura di , ed in particolare con le donne e gli uomini del Commissariato di Scampia, per l’arresto dei presunti responsabili dell’omicidio di Francesco Della Corte, addetto al servizio di vigilanza e sicurezza della stazione metropolitana Linea 1 di Piscinola, vittima di una vile, brutale ed inaccettabile aggressione.” Lo dichiara il Sindaco Luigi de Magistris



Cronache Tv




Ti potrebbe interessare..