Nico Sodano, di 20anni, è stato sorpreso ed arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia Secondigliano al termine di un servizio antidroga in Via dello Stelvio.
I poliziotti, nell’ambito di un servizio di appostamento, volto al contrasto dello spaccio di droga, particolarmente diffuso nel fine settimana, hanno notato il giovane mentre stazionava nei pressi dei porticati del civico 46.Di volta, in volta, il 20enne veniva avvicinato da alcuni giovani in scooter con i quali, dopo aver confabulato con loro, consegnava un involucro, prelevato da un cumulo di rifiuti poco distanti da lui, in cambio di denaro.
Osservato il modus operandi, gli agenti sono intervenuti bloccando lo spacciatore, trovato in possesso della somma di 220 euro suddivisa in banconote di vario taglio.
Nel cumulo di rifiuti, invece, all’interno di una busta in cellophane, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato 11 bustine termo-sigillate contenenti marijuana.
Il giovane è stato arrestato e condotto alle camere di sicurezza della Questura da dove, stamane, sarà prelevato e condotto in Tribunale per essere processato con rito direttissimo.

LEGGI ANCHE  Il Parco archeologico di Pompei cerca sponsor per sostenere artisti contemporanei



Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Napoli, migrante spacciava tra i giovani dei Decumani: arrestato

Notizia Precedente

Pozzuoli, si sfidano con coltelli all’uscita di scuola: fermati 4 minorenni

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..