Seguici sui Social

Attualità

Bimbo precipita dal quinto piano e muore

PUBBLICITA

Pubblicato

il

giallo al vomero

 

Un bambino di due anni e’ precipitato dal quinto piano di un palazzo a Mortara in provincia di Pavia. Sul posto e’ arrivato il personale de 118 che ha trovato il piccolo in arresto cardiaco e ha cercato di rianimarlo. Con l’elisoccorso e’ stato trasportato all’ospedale di Vigevano dove e’ stato constatato il decesso.Secondo quanto si e’ appreso il bambino sarebbe caduto dal quinto piano di un edificio di Mortara  dopo essere salito su un tavolo della cucina sistemato accanto ad una finestra dell’appartamento.
La dinamica dell’incidente e’ comunque ancora in corso di ricostruzione da parte delle forze dell’ordine intervenute. Pare che il bambino sia sfuggito per un attimo all’attenzione dei famigliari, si sia sporto dalla finestra e precipitato. Il piccolo, di origine egiziana, e’ stato soccorso da un’ambulanza del 118. Nonostante i tentativi di rianimazione, effettuati anche a bordo dell’eliambulanza intervenuta, e’ giunto senza vita all’ospedale di Vigevano.



Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Nera

Ex pentito di Salerno ucciso ad Ascoli: fermato anche un 17enne

Il minore è il nipote Petre Lambru, il rumeno di 57 anni arrestato venerdi’ notte ad Ascoli Piceno con l’accusa di aver ucciso Franco Lettieri,

Pubblicato

il

Ex pentito di Salerno ucciso ad Ascoli: fermato anche un 17enne.

La Procura per i Minori di Ancona ha indagato per omicidio volontario il nipote 17enne di Petre Lambru, il rumeno di 57 anni arrestato venerdi’ notte ad Ascoli Piceno con l’accusa di aver ucciso Franco Lettieri, 56enne salernitano, ex pentito di camorra che risiedeva nella citta’ marchigiana. Il reato di concorso in omicidio volontario e’ contestato ora allo zio (dalla Procura di Ascoli) e al nipote per il quale la magistratura ha disposto il fermo. L’uccisione del 56enne, secondo le prime indagini, non sarebbe dunque connesso al suo passato di collaboratore di giustizia.

LEGGI ANCHE  Joseph Capriati accoltellato dal padre: il dj è in gravi condizioni

Il 17enne, con il quale il 56enne avrebbe avuto un litigio prima di essere ucciso, si e’ presentato stamattina presso la caserma del comando provinciale dei carabinieri di Ascoli e ha fatto dichiarazioni importanti riguardo A quanto accaduto la sera di venerdi’ 15 gennaio nel centro storico di Ascoli. Al termine il ragazzo e’ stato trasferito in una casa protetta. Domani mattina e’ intanto in programma l’udienza di convalida dell’arresto di Petre Lambru che nega ad aver materialmente compiuto lui l’omicidio di Lettieri. Proprio la vittima, prima di morire, ha telefonato al 112 rivelando chi lo aveva accoltellato.

Continua a leggere

Le Notizie più lette