Cronaca Pagani Salerno e Provincia

Pagani, entra in chiesa e frantuma la teca della madonna poi si scaglia contro i carabinieri

Pagani. Giovane marocchino entra in chiesa e rompe la teca di vetro con la statua della madonna. E’ accaduto stamattina nella chiesa di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori a Pagani. I Carabinieri della sezione Radiomobile e della stazione di Nocera Inferiore, insieme a quelli della Tenenza di Pagani, hanno arrestato un 26enne marocchino accusato di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento. Il giovane, affetto da problemi di natura psichiatrica, stamattina è entrato nella chiesa di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori a Pagani dove ha dapprima aggredito il sacrestano e poi si è scagliato contro una teca in vetro posta sotto l’altare e contenente una statua della Madonna, frantumandola a calci. Al momento dell’intervento dei carabinieri che cercavano di riportarlo alla calma, il 26enne si è scagliato anche contro di essi ferendone uno in modo lieve. Bloccato, non senza difficoltà, in piena sicurezza, il giovane è stato condotto presso il Reparto Territoriale Carabinieri di Nocera Inferiore dove è stato arrestato in attesa di essere giudicato con rito direttissimo presso il Tribunale di Nocera Inferiore. 


LINK SPONSORIZZATI




Cronachedellacampania.it è una testata giornalistica on line registrata al Tribunale di Torre Annunziata n.1301/2016 registro della stampa n. 7. Diffusione a mezzo internet autorizzata dal Tribunale di Torre Annunziata.
Copyright © 2017. Gestione e Sviluppo a cura di SVWDesign I Contenuti utilizzati sono basati su Licenza Creative Commons.
error: ATTENZIONE : CONTENUTO PROTETTO - CONTATTARE LA REDAZIONE PER INFORMAZIONI SULLA RIPRODUZIONE