Cronaca Pagani Salerno e Provincia

Pagani, entra in chiesa e frantuma la teca della madonna poi si scaglia contro i carabinieri


Pagani. Giovane marocchino entra in chiesa e rompe la teca di vetro con la statua della madonna. E’ accaduto stamattina nella chiesa di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori a Pagani. I Carabinieri della sezione Radiomobile e della stazione di Nocera Inferiore, insieme a quelli della Tenenza di Pagani, hanno arrestato un 26enne marocchino accusato di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento. Il giovane, affetto da problemi di natura psichiatrica, stamattina è entrato nella chiesa di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori a Pagani dove ha dapprima aggredito il sacrestano e poi si è scagliato contro una teca in vetro posta sotto l’altare e contenente una statua della Madonna, frantumandola a calci. Al momento dell’intervento dei carabinieri che cercavano di riportarlo alla calma, il 26enne si è scagliato anche contro di essi ferendone uno in modo lieve. Bloccato, non senza difficoltà, in piena sicurezza, il giovane è stato condotto presso il Reparto Territoriale Carabinieri di Nocera Inferiore dove è stato arrestato in attesa di essere giudicato con rito direttissimo presso il Tribunale di Nocera Inferiore. 


LINK SPONSORIZZATI


Cronachedellacampania.it una testata giornalistica on line registrata al Tribunale di Torre Annunziata n.1301/2016 registro della stampa n. 7. Diffusione a mezzo internet autorizzata dal Tribunale di Torre Annunziata.
Copyright © 2017. Gestione e Sviluppo a cura di SVWDesign I Contenuti utilizzati sono basati su Licenza Creative Commons.
error: ATTENZIONE : CONTENUTO PROTETTO - CONTATTARE LA REDAZIONE PER INFORMAZIONI SULLA RIPRODUZIONE