Giugliano Napoli e Provincia

Incendi, il sindaco Giugliano:”Il governo faccia atti concreti”

“Per anni abbiamo combattuto contro i roghi dei rifiuti, della camorra, dei furbi. Quello sta accadendo in queste ore e’ qualcosa di inedito. Qui brucia semplicemente tutto quello che e’ in grado di bruciare. Le fiamme lambiscono le case, travolgono i frutteti,i capannoni. Che siano “spontanei” o dolosi, oggi poco importa. La situazione e’ grave”. Lo afferma, in una nota, il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello. Nel comune a nord di Napoli nelle ultime ore si sono registrati diversi incendi. “Ritengo occorra l’intervento del Governo. Che il Ministro dell’Interno debba fare qualcosa. Di concreto”, aggiunge. “Credo anche che le rassicurazioni di appena qualche giorno fa del Commissario alla terra dei fuochi “, prosegue Poziello. Per il sindaco di Giugliano deve essere “proclamato lo stato di calamita’ e poi, quando gli incendi saranno spenti, vada rivisto il sistema di protezione dei cittadini. E potenziato il corpo dei vigili del fuoco. Intanto, lavoriamo e preghiamo”.




LINK SPONSORIZZATI







Cronachedellacampania.it una testata giornalistica on line registrata al Tribunale di Torre Annunziata n.1301/2016 registro della stampa n. 7. Diffusione a mezzo internet autorizzata dal Tribunale di Torre Annunziata.
Copyright © 2017. Gestione e Sviluppo a cura di SVWDesign I Contenuti utilizzati sono basati su Licenza Creative Commons.
error: ATTENZIONE : CONTENUTO PROTETTO - CONTATTARE LA REDAZIONE PER INFORMAZIONI SULLA RIPRODUZIONE