Mondo Primo Piano

Clamoroso: era un’azionista del Borussia l’attentatore del bus della squadra

La polizia tedesca ha arrestato un uomo sospettato di essere l’autore dell’attacco dinamitardo contro il bus del Borussia Dortmund dello scorso 11 aprile. Lo rende noto la procura federale spiegando che dietro l’attacco vi sarebbe un motivo di tipo economico e non terroristico. L’uomo Sergei V, di 28 anni, cittadino con doppia nazionalità tedesca e russa, aveva acquistato opzioni sul titolo di Borussia Dortmund, sperando di ottenere profitti se le azioni della squadra fossero scese dopo l’attacco. Se uno dei giocatori fosse morto o fosse rimasto ferito gravemente questo avrebbe potuto provocare il crollo delle azioni. L’uomo è accusato di tentato omicidio e di aver procurato danni fisici e esplosioni.


LINK SPONSORIZZATI




Cronachedellacampania.it è una testata giornalistica on line registrata al Tribunale di Torre Annunziata n.1301/2016 registro della stampa n. 7. Diffusione a mezzo internet autorizzata dal Tribunale di Torre Annunziata.
Copyright © 2017. Gestione e Sviluppo a cura di SVWDesign I Contenuti utilizzati sono basati su Licenza Creative Commons.
error: ATTENZIONE : CONTENUTO PROTETTO - CONTATTARE LA REDAZIONE PER INFORMAZIONI SULLA RIPRODUZIONE