Calcio Serie C

Casertana: Tedesco ritrova tutti

Salvo imprevisti dell’ultima ora, infatti, Tedesco potrà nuovamente contare su tutti gli effettivi a sua disposizione. Il tecnico tira un sospiro di sollievo dopo le difficoltà delle ultime settimane che, tra infortuni e squalifiche, lo hanno privato di pedine importanti per lo scacchiere tattico. E via ai rebus di formazione. In difesa Tedesco studia se rilanciare Finizio o confermare D’Alterio nel ruolo di terzino destro con Lorenzini centrale. Rainone e Ramos sono certi di giocare. In mediana, certo il rientro di Rajcic tra i titolari dopo tre turni di squalifica. L’altro recuperato Giorno è in vantaggio per una maglia su uno tra Carriero e De Marco. In attacco certo di giocare Corado, Cisotti, Ciotola ed Orlando si contendono i ruoli di seconda punta e trequartista. Tutti dubbi che Tedesco, come spesso accade, risolverà nell’immediata vigilia della partita. L’allenatore vuole tenere tutti sulla corda, consapevole che il tempo del rilassamento è finito. Una partecipazione ai playoff, per quanto con relative ambizioni, sarebbe la classica ciliegina sulla torta di una stagione travagliata ma per alcuni tratti esaltante. Si poteva fare di più, soprattutto nel girone d’andata contro le così dette piccole, ma quella è acqua passata. Ora la Casertana deve concentrarsi sul futuro, quello immediato, che riserva tre partite una più complicata dell’altra. A guardare la classifica la più difficile sarebbe proprio quella di domenica, ma le motivazioni del Matera saranno sicuramente meno pressanti rispetto a quelle delle ultime due avversarie Catanzaro (i calabresi devono ancora salvarsi) e Catania (i siciliani insidiano un posto nei playoff proprio alla Casertana). Il Matera, invece, ha già in tasca l’accesso al secondo turno degli spareggi promozione e la settimana prossima giocherà la gara di ritorno della finale di Coppa Italia contro il Venezia di Inzaghi (all’andata vittoria per uno a zero dei biancazzurri). Una distrazione non da poco per la squadra di Auteri che potrebbe anche scegliere di applicare il turn over al Pinto. La Casertana, quella vera, insomma, ha tutte le carte in regola per conquistare i tre punti e per mettere fieno in cascina in vista del finale di stagione. Ecco perché c’è bisogno di tanti tifosi allo stadio: ieri è partita la prevendita dei biglietti a prezzi invariati.


LINK SPONSORIZZATI






Cronachedellacampania.it una testata giornalistica on line registrata al Tribunale di Torre Annunziata n.1301/2016 registro della stampa n. 7. Diffusione a mezzo internet autorizzata dal Tribunale di Torre Annunziata.
Copyright © 2017. Gestione e Sviluppo a cura di SVWDesign I Contenuti utilizzati sono basati su Licenza Creative Commons.
error: ATTENZIONE : CONTENUTO PROTETTO - CONTATTARE LA REDAZIONE PER INFORMAZIONI SULLA RIPRODUZIONE