Calcio Serie C

Casertana: tra amichevole e mercato

Prove tecniche di campionato per la Casertana che questa sera (inizio ore 19), al «Pinto» affronterà in amichevole la Ternana, compagine di serie B. A poco meno di due settimane dall’esordio in campionato al «Ceravolo» di Catanzaro, per il tecnico rossoblù Cristiano Scazzola quella di stasera sarà l’occasione per verificare lo stato di salute generale della squadra con particolare riferimento a quei meccanismi di gioco provati nelle settimane precedenti, sia in allenamento che in amichevole. Quella contro gli umbri, infatti, è la quinta uscita stagionale della Casertana considerando i tre test sostenuti nel periodo del ritiro di Sturno nonché il match di Coppa Italia di Matera, appuntamento al quale la compagine rossoblù tra infortuni e indisponibilità vi è arrivata con una formazione ampiamente rimaneggiata. Sarò la prima uscita, però, per gli ultimi arrivati. Il riferimento è agli attaccanti Padovan e Alfageme. Per quest’ultimo si tratta di un amarcord avendo indossato la casacca rossoverde per due stagioni, la seconda delle quali, però, caratterizzata da un grave infortunio a un ginocchio. «A Terni sono stato molto bene – dice Alfageme che ieri a fine allenamento si è cimentato in una divertente sfida con Carriero con tiri a giro da oltre la linea di fondo campo – e questa sarà l’occasione per rivedere qualche vecchio amico. Una bella amichevole, una partita importante ma soprattutto l’occasione per collaudare i meccanismi di gioco studiati negli ultimi giorni. Affrontiamo una squadra di categoria superiore per cui cercheremo di fare il massimo oltre che di seguire quelle che sono state le indicazioni forniteci dal nostro allenatore». Per l’occasione, il club rossoblù ha provveduto, a sue spese, a effettuare una sorta di rinfrescata agli spalti dei distinti, settore che unirà in un unico abbraccio (il settore riservato agli ospiti resterà infatti chiuso) le due tifoserie gemellate tra loro. Ieri i calciatori rossoblù si sono sottoposti a una seduta mattutina di allenamento sul manto erboso del Pinto alla quale non hanno preso parte il difensore Donnarumma, il centrocampista De Marco e l’attaccante Tripicchio, tutti alle prese con lievi problemi di natura muscolare con rientro previsto per l’inizio della prossima settimana. Sicura, quindi, l’assenza per stasera dei tre giocatori. Scazzola dovrebbe schierare Benassi tra i pali; Finizio, Rainone, Lorenzini e Ferrara da destra a sinistra della linea difensiva; D’Anna, il rientrante Rajcic e Carriero a centrocampo; Marotta, Padovan e Alfageme in attacco. Tutto ciò in attesa che il club rossoblù definisca le trattative finalizzate a integrare la rosa attualmente a disposizione di Scazzola. Per la difesa in pole l’ex Juve Stabia Jan Polak con il cui entourage ci sarebbe già un’intesa di massima che, però, dovrà superare lo scoglio rappresentato dalla Cremonese, proprietaria del cartellino del centrale della Repubblica Ceca. Per il centrocampo, infine, restano aperte le piste Giorgino del Parma e Dall’Oglio del Brescia.


LINK SPONSORIZZATI











Cronachedellacampania.it una testata giornalistica on line registrata al Tribunale di Torre Annunziata n.1301/2016 registro della stampa n. 7. Diffusione a mezzo internet autorizzata dal Tribunale di Torre Annunziata.
Copyright © 2017. Gestione e Sviluppo a cura di SVWDesign I Contenuti utilizzati sono basati su Licenza Creative Commons.
error: ATTENZIONE : CONTENUTO PROTETTO - CONTATTARE LA REDAZIONE PER INFORMAZIONI SULLA RIPRODUZIONE