Pistola nascosta in un edificio al rione Pazzigno

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra hanno effettuato un controllo in uno stabile di via Pazzigno dove, all’interno del locale per la manutenzione dell’ascensore, in un’intercapedine ricavata nel muro, hanno rinvenuto una pistola revolver con matricola abrasa che è stata sequestrata. Ancora, stanotte i poliziotti, nel transitare in via Decio Mure, hanno notato […]

google news
rione pazzigno pistola
foto da polizia

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra hanno effettuato un controllo in uno stabile di via Pazzigno dove, all’interno del locale per la manutenzione dell’ascensore, in un’intercapedine ricavata nel muro, hanno rinvenuto una pistola revolver con matricola abrasa che è stata sequestrata.

Ancora, stanotte i poliziotti, nel transitare in via Decio Mure, hanno notato scendere da un’auto due persone le quali, alla loro vista, si sono date alla fuga per eludere il controllo.

Ne è nato un breve inseguimento terminato in via Bronzi di Riace dove i poliziotti hanno raggiunto e, non senza difficoltà, bloccato il conducente, identificato per un 35enne napoletano con precedenti di polizia, il quale è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale ed è stato, altresì, sanzionato per guida senza patente.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Arzano, Villa Comunale ai privati: occhi puntati sui partecipanti

Per l’affidatario niente gestione del verde pubblico ad Arzano

Saman, intercettata telefonata del padre: “Ho ucciso mia figlia”

Intercettata la telefonata di Shabbar, il padre di Saman Abbas, la 18enne scomparsa, in cui dichiarava di aver ucciso sua figlia

Giugliano, favoreggiamento e intralcio alla giustizia: un indagato

Nelle villette affittate a giovani donne, l'uomo aveva installato telecamere per controllare eventuali arrivi di forze dell'ordine.

IN PRIMO PIANO

Pubblicita