Pianura, discarica a cielo aperto all’esterno delle abitazioni

Pianura. “La situazione igienica sanitaria a Pianura preoccupa. Al civico 46, come segnalatoci da cittadini esasperati, si forma continuamente una discarica a cielo aperto, e con il caldo afoso di questi giorni è un grave rischio per la salute pubblica, oltre che uno scempio per il decoro urbano. Montagne di rifiuti sversate nei pochi cassonetti […]

google news

Pianura. “La situazione igienica sanitaria a Pianura preoccupa. Al civico 46, come segnalatoci da cittadini esasperati, si forma continuamente una discarica a cielo aperto, e con il caldo afoso di questi giorni è un grave rischio per la salute pubblica, oltre che uno scempio per il decoro urbano. Montagne di rifiuti sversate nei pochi cassonetti presenti che, come ci hanno raccontato i residenti, devono contente anche i sacchetti di altre strade residenziali del quartiere.

In quelle arterie, infatti, i contenitori sarebbero stati rimossi senza alcun motivo, e mai più riposizionati. Come ci hanno spiegato i cittadini, vivrebbero lì due imprenditori considerati ‘influenti’. Abbiamo chiesto al Comune e all’Asia il perché di questa strana rimozione, considerando il degrado che causa, oltre ad un intervento tempestivo per ripulire l’area.

Se vera la tesi dei residenti, ovvero che a causarne l’eliminazione sarebbero stati gli imprenditori, sarebbe gravissimo. Chiediamo che i cassonetti rimossi vengano di nuovo installati allo stesso posto”. Così Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde, sollecitato dai residenti.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Varcaturo, in un pub 3 lavoratori “in nero”, 1 col reddito di cittadinanza

I controlli dei carabinieri contro il fenomeno del lavoro nero

Spacciatori arrestati a Scampia e ai Ponti Rossi

 Doppio arresto di pusher nel territorio comunale di Napoli da parte della polizia a conferma della presenza costante.

Ad Aversa marito violento arrestato dopo la denuncia della donna

 L'uomo maltrattava la moglie anche alla presenza della figlia minorenne

Compleanno in strada con palco per neo melodico per la moglie del boss

I carabinieri hanno denunciato Marianna Giuliano, moglie di Michele Mazzarella e chi aveva allestito il palco al rione Luzzatti. Si doveva esibire il neo melodico Alessio. la donna è la figlia del boss pentito Lovegino Giuliano 'o Re di Forcella

IN PRIMO PIANO

Pubblicita