Napoli, scontro tra bus Anm e camion Asia a piazza Dante

Napoli, scontro tra bus Anm e camion Asia a piazza Dante. Accade anche questo nella calda e afosa settimana di Ferragosto per le strade della città. Un bus dell’Anm in transito su piazza Dante a causa di una profonda buca nella carreggiata, secondo quanto affermato dai testimoni dell’incidente, si è inclinato paurosamente andando a impattare […]

google news

Napoli, scontro tra bus Anm e camion Asia a piazza Dante. Accade anche questo nella calda e afosa settimana di Ferragosto per le strade della città.

Un bus dell’Anm in transito su piazza Dante a causa di una profonda buca nella carreggiata, secondo quanto affermato dai testimoni dell’incidente, si è inclinato paurosamente andando a impattare un camion dell’Asia in servizio nella stessa strada.

L’impatto ha determinato la rottura dei vetri del bus che ha dovuto così interrompere la sua corsa. Tanto lo spavento tra i presenti ma, per fortuna, non risultano esserci feriti.

Saranno ora le indagini corredate di testimonianze e perizie del comando della polizia municipale a stabilire eventuali colpevoli visto che si tratta di due aziende a partecipazione comunale.

“Un episodio preoccupante che pone ancora una volta l’attenzione verso la necessità di una manutenzione efficiente delle strade cittadine a tutela dell’incolumità di automobilisti, motociclisti e passanti”. Lo ha reso noto il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che ha ricevuto la testimonianza dell’accaduto da alcuni cittadini.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Controlli a Chiaia e in via Caracciolo, denunce e multe

In via Caracciolo un 41enne è stato sorpreso con arnesi atti allo scasso. Denunciato.

Spaccio sullo scooter in giro per Castellammare: arrestato

I carabinieri di Castellammare hanno fatto scattare le manette ai polsi di Simone Chierchia

A Qualiano serra di cannabis con 109 piante: 2 arresti

La scoperta dei carabinieri a Qualiano, la serra era anche alimentata da energia elettrica rubata dalla rete pubblica

Ad Arzano clan, imprenditoria e politica: il ruolo di Nicolella Eduardo

L'apporto nelle attività estorsive del clan della 167. Il pizzo anche ad imprenditori di Casavatore.

IN PRIMO PIANO

Pubblicita