Fulmine sulla Casa Bianca, tre morti VIDEO

Un potentissimo fulmine è caduto nel giardino della Casa Bianca a Washington provocando tre morti. Sono infatti impressionanti le immagini del fulmine che si è abbattuto a Washington, nei pressi della Casa Bianca, la residenza del presidente americano. Le vittime sono due coniugi, Donna e James Mueller, 75 e 76 anni, che erano arrivati nella […]

google news

Un potentissimo fulmine è caduto nel giardino della Casa Bianca a Washington provocando tre morti.

Sono infatti impressionanti le immagini del fulmine che si è abbattuto a Washington, nei pressi della Casa Bianca, la residenza del presidente americano. Le vittime sono due coniugi, Donna e James Mueller, 75 e 76 anni, che erano arrivati nella capitale degli Stati Uniti per festeggiare il loro 56esimo anniversario di matrimonio e un 29enne, Brooks A. Lambertson di Los Angeles.

I tre stavano passeggiando nei giardini vicini alla Casa Bianca quando si è abbattuto il fulmine che li ha centrati in pieno uccidendoli sul colpo. La scena è stata notata dagli agenti del Secret Service che proteggono il presidente americano Joe Biden. Gli agenti hanno cercato di prestare loro i soccorsi ma la scarica elettrica li aveva già uccisi. C’è stato un fuggi fuggi generale dalla zona.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Fermato il figlio di lady Camorra, Maria Licciardi

Giuseppe Musella è accusato di concorso in tentato omicidio, mentre il figlio Gennaro di 19 anni è irreperibile per aver accoltellato un 24enne al termine di una partita di calcetto: il giovane è grave

Sfera Ebbasta al PalaSele di Eboli

Ospite dello show Luchè

Napoli, pregiudicato accoltellato mentre passeggiava: ferito anche il cane

I carabinieri stanno verificando il racconto fornito da un 41enne con precedenti penali

Con il caro bollette aumenta il rischio usura. Dalla Dia arrivano dati allarmanti

Con la crisi, sempre più soggetti sono in difficoltà, mentre la presenza della criminalità organizzata nel territorio diventa sempre più forte e minacciosa

IN PRIMO PIANO

Pubblicita