HomeCampaniaCampania: è caro ombrellone ma è sold out sui lidi grazie anche...

Campania: è caro ombrellone ma è sold out sui lidi grazie anche ai turisti

google news

In Campania scoppia il caro ombrellone ma è sold out sui lidi e c’è il pienone di turisti.

Un tuffo sul lungomare Caracciolo a Napoli e poi in costume ad assistere all’arrivo del Giro d’Italia per la tappa di Napoli, per poi ritornare nelle acque dove la e’ libera. E’ stato il primo vero fine settimana utile per un bagno a mare e le spiagge campane vengono prese d’assalto.

La amalfitana, sorrentina e cilentana registrano il pienone nei lidi che hanno gia’ cominciato l’attivita’.

“I segnali sono buoni e abbiamo gia’ il 40% delle strutture aperte – ha detto il presidente della Federazione italiana imprese balneari in Campania, Raffaele Esposito – entro fine mese saranno tutti aperti. Abbiamo registrato il 70% di aperture sulle coste di Napoli e il 40% in quelle di Salerno. Va bene anche nelle isole, Ischia, Procida e Capri. E abbiamo ottimi segnali per i mesi di luglio e agosto”.

La prova generale del ponte del primo maggio e’ andata male, causa maltempo, ma l’ultimo mese di primavera fara’ recuperare, secondo le proiezioni. “I problemi veri sono legati ai rinnovi delle autorizzazioni – prosegue Esposito – abbiamo sempre detto che la vera destagionalizzazione per noi e’ nella burocrazia”.

E dopo due anni le spiagge tornano a riempirsi senza il rigore delle distanze da rispettare, delle mascherine obbligatorie. “Ma qualche buona abitudine restera’ – ha invece spiegato il presidente del Sinb, Salvatore Trinchillo – alcune strutture hanno deciso di mantenere le distanze tra gli ombrelloni. Abbiamo imparato qualcosa dalla pandemia che ci servira’ a dare un servizio migliore ai clienti”.

Anche per il Sib le previsioni sulla stagione prossima sono buone. “Recuperiamo i turisti intra Ue – spiega – si rivedono tedeschi, austriaci e inglesi, ma il grosso delle prenotazioni arriva dal turismo di prossimita’. Saranno soprattutto italiani”.

E per quanto riguarda i costi, c’e’ da attendersi degli aumenti. Il Codacons stima il 12% in piu’ per un ombrellone e due lettini in spiaggia. “Ma gli aumenti sono nell’ordine dell’8-10% – precisa invece Esposito – certamente avremmo voluto farne a meno. Sono legati all’aumento generalizzato della bolletta energetica ma riguardano soprattutto i servizi accessori, come bar e ristorante”.

Per Trinchillo invece c’e’ un’offerta variegata, con spiagge libere o localita’ piu’ abbordabili, dove un ombrellone con lettini costa intorno agli 8 euro. “Nella costa cilentana – dice – proprio per mantenere l’offerta piu’ appetibile si fa una di prezzi calmierati, ma bisogna allontanarsi un po’ dalle grandi località“.

“Il problema – secondo il Sib – sono le spiagge libere, che i Comuni non mantengono pulite. E il turista vede il lido attrezzato come una scelta obbligata”.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Circumvesuviana, manca personale: oggi niente terni sulla linea Napoli-Scafati-Poggiomarino

CircumVesuviana, manca il personale, stop alle corse ferroviarie sulla linea Napoli-Scafati-Poggiomarino. Lo comunica Eav, azienda del trasporto pubblico della Regione Campania, che gestisce tra le...

Napoli, accoltellato per motivi di viabilità in via Argine: si indaga

Napoli. Questa mattina si è presentato al pronto soccorso dell’ospedale villa Betania un diciassettenne di Ponticelli, ferito con arma da taglio. Sette giorni di prognosi...

Capri, ragazzo di 19 anni annegato a Marina Grande

Capri. Tragedia del mare stamane sull'isola azzurra. Un ragazzo 19 anni originario di Taranto, in gita a Capri, è deceduto questa mattina presso la...

Napoli, picchiati due giovani del Pride: denunciati un 18enne e un 16enne

Questa mattina i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli e quelli della stazione di Borgoloreto hanno denunciato un diciottenne e un sedicenne della provincia...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita