Napoli, Galleria Umberto I impraticabile di notte e nelle mani di baby gang

#Napoli. Venerdì notte ragazzini improvvisano partitella di calcio e poi insulti, bottigliate e sputi addosso al consigliere Borrelli: “ho chiamato il 113 per 30 minuti ma non ha risposto nessuno.”

napoli galleria umberto
baby gang galleria umberto I
google news

Napoli. La Galleria Umberto I di notte diventa impraticabile per i cittadini. L’area viene presa d’assalto da baby gang che si sentono in diritto di fare quello che vogliono. Venerdì notte hanno improvvisato una partita di calcetto, rischiando di fare seri danni con il pallone.

All’ammonimento del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, trovatosi lì di passaggio, lo hanno circondato, riempito di insulti e sputato addosso una volta riconosciuto. Andando via, poi, hanno pure lanciato bottiglie di vetro.

“Ho chiamato il 113 per oltre 30 minuti, ma nessuno mi ha mai risposto. Serve un presidio notturno in galleria, non può essere lasciata alla mercè di incivili e baby gang che fanno quello che vogliono. Ragazzini tra gli 8 e i 16 anni che invece di stare a casa di notte, scendono in strada a far danni.

Ma i genitori di questi bambini dove sono, non si chiedono i propri figli dove sono a tarda ora? Sono altrettanto responsabili dei disastri dei propri ragazzi, e da loro bisogna partire con punizioni severe per cambiare rotta e provare a risolvere il problema”, ha detto il consigliere Borrelli.

30 Aprile 2022 @ 22:34 / Cronache della Campania